labandadiplaermo

Grande spettacolo con la Banda di Palermo

labandadiplaermo
Mirto
– Domani sera alle ore 21:30 ottavo appuntamento della stagione musicale 2014/2015 a “La Dispensa Folk Club” di Mirto. Questa settimana si esibirà la “Banda di Palermo”, un gruppo folk-punk proveniente dal capoluogo siciliano.

La band nasce agli inizi degli anni novanta, facendo da subito dell’attività dal vivo il proprio punto di forza; il complesso comincia ad esibirsi in diversi concerti sia in Italia che all’estero, e partecipa come gruppo di musicisti-attori a spettacoli di strada e in teatro. La musica è fresca, allegra, esplosiva, infarcita di bizzarrie, ma al tempo stesso ricca di lirismo. Cantabilità e ritmo si completano, raggiungendo un risultato sonoro e visivo di notevole impatto. I brani eseguiti nascono dalle melodie popolari siciliane (religiose e profane), arrangiate per questo organico, dai balli celtici alle nuove composizioni di indefinibile provenienza; ma sono anche presenti puntate verso aree geografiche e musicali vicine, come i paesi balcanici, e intromissioni in vari generi dalla musica araba al klezmer. In generale, però, nessuna musica, nessuno stile che non sia estraneo allo spirito dei componenti viene escluso, trattando il materiale sonoro con precisi e curati arrangiamenti. La Banda può suonare su un palcoscenico e in situazioni di movimento, itineranti, che attraversano spazio e spettatori, tornando sui propri passi, allontanandosi, esplorando il territorio nel quale si entra in contatto. I musicisti palermitani hanno collaborato con importanti compagnie come La Nave dei Folli (Amsterdam), Els Comediants (Barcellona), Les Volantes (Francia), Miloud Oukili Fondazione Parada Bucarest, e hanno diviso il palco con Fun Da Mental (Londra-Pakistan) e Papa Wembe (Africa). Inoltre il complesso ha fatto da colonna sonora a Palermo per il Festino di Santa Rosalia (patrona della città) nel 1998, ha partecipato all’opera lirica “L’Angelo e il Golem”, rappresentata al Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia nel 2003 e nel 2004 al Ferrara Busker Festival, è stato l’unico gruppo italiano invitato a partecipare. Da alcuni anni la band è strettamente legata alla Cooperativa Teatrale “Dioniso” del regista Claudio Collovà, per il quale ha composto le musiche di sei spettacoli. La “Banda di Palermo” viene considerata una delle più convincenti band dell’underground palermitano, con regolari tour all’estero; infatti particolarmente viva è la loro attività in Svizzera e Germania, dove il gruppo è in tournée anche due o tre volte all’anno. La Banda, attiva da oltre vent’anni, dapprima come M.I.L. (Musica Internazionale Locale) e con esperienze alle spalle tra le più disparate (dal punk alla musica popolare), attraversa con facilità ogni steccato. I due “veterani”, Giacco Pojero e Nino Vetri, si destreggiano tra letteratura, teatro e musica con progetti che si intrecciano, superando le solite classificazioni; mentre la solida base strumentale dei vari componenti garantisce l’eclettismo giusto, per mescolare qualsiasi sonorità in maniera del tutto naturale. Il nuovo album “Lo Sguardo di Rame”, formato da undici canzoni e pubblicato da Qanat Records, permette di far convivere varie anime musicali e si presenta come un caleidoscopio, unito al suo interno da una comune curiosità per l’arte, l’impegno e la passione. Alla base di tutto rimane la musica popolare, il folk nel senso stretto del termine, quello delle bande, delle feste di paese e della tradizione, rivisto e arricchito dagli elementi offerti dalla musica moderna e dall’incontro tra le sonorità di paesi distanti. La lingua utilizzata nel disco è svariata, l’italiano lascia spazio al dialetto locale e alle lingue straniere (greco e tedesco). Quindi in definitiva “Lo Sguardo di Rame” è un patchwork di musica e parole, colorato e vivo, che segna un’ulteriore tappa nel percorso di una delle band più coerenti della scena palermitana.

I componenti della “Banda di Palermo” sono: Giacco Pojero (voce e fisarmonica), Nino Vetri (sax tenore e voce), Antonella Romana (pocket trumpet e voce), Tommaso Chirco (basso elettrico), Marco Monterosso (chitarra elettrica) e Simone Sfameli (batteria).

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close