patti

C Naz., a San Filippo il derby con Milazzo, bene Patti, cade l’F.P. Sport

patti

San Filippo del Mela – Messinesi che sorridono a metà in questa 11a giornata del campionato nazionale di Serie C di Pallacanestro. Sorridono infatti San Filippo, che batte Milazzo nel derby, e Patti che vince in trasferta a Cosenza. Perde invece l’F.P. Sport a Ragusa.

Vittoria col cuore per il Peppino Cocuzza di San Filippo, che sconfigge proprio negli ultimi secondi di gara Milazzo per 85-84. Una gara che vedeva San Filippo in controllo fino al 35′, quando si portava sul +8 con Laganà, ma Milazzo non demorde e con 11 punti in fila di Rath, intervallati da 2 liberi di Scozzaro, sorpassa incredibilmente i locali a 1’30” dal termine (81-82). Paggi risponde con un bel canestro da 2 e il solito Rath segna altri 2 liberi per il contro sorpasso. A 30″ dalla fine Carpinteri sbaglia da 2, ma Luzza segue a rimbalzo e segna il canestro del’85-84 e sul ribaltamento di fronte Rath commette uno dei pochi errori della sua gara commettendo passi e consegnando dunque la vittoria ai padroni di casa. Coach Romeo e la sua squadra arrivano dunque alla terza vittoria in quattro partite, confermando il momento positivo. 25 punti e 13 rimbalzi per Luzza oltre al canestro decisivo, sicuramente Mvp del match; 23 punti per Pandolfi e 19 per Carpinteri. A Milazzo non bastano i 33 di un indemoniato Rath, bene anche Li Vecchi con 15 punti entrando dalla panchina.

Vince abbastanza agevolmente invece lo Sport è Cultura Patti, che sbanca il parquet di Cosenza per 60-83. Una gara gestita benissimo dagli ospiti, che fin dall’inizio hanno preso il controllo della gara, andando avanti 19-26 dopo il primo quarto e 35-46 alla fine del primo tempo. Nella seconda frazione di gioco è ancora Patti ad aumentare il vantaggio con il canestri del duo Mori-Jovic e per i cosentini è notte fonda. +23 finale dunque per gli uomini di Sidoti: top scorer Mori con 24 punti, a cui aggiunge 7 assist; 23 i punti di Jovic con 9 rimbalzi, 14 e 14 per Bolletta, in doppia cifra anche Evotti con 12.

Sconfitta per l’F.P. Sport, che cade a Ragusa 79-68, venendo agganciata all’ultimo posto in classifica a quota 4 proprio dai ragusani. La squadra di Paladina era partita forte, chiudendo il primo quarto sul 13-18 e restando avanti fino all’intervallo sul 34-36, fino al risveglio dei padroni di casa che firmano un parziale di 24-15 nel terzo quarto portandosi sul 58-51. Nell’ultimo periodo Ragusa tiene la partita sotto controllo e aumenta il vantaggio fino al +13, prima di terminare la gara con 11 punti in più dei messinesi. Tre uomini in doppia cifra per l’F.P Sport a fine gara guidati dal solito Cavalieri che chiude con 19 punti e 12 rimbalzi; 15 e 8 rimbalzi per Bellomo e 15 punti anche per Campi.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close