patti

C Naz, Patti vince il derby contro l’F.P Sport, perdono Milazzo e San Filippo

patti

Patti – Vittoria agevole per lo Sport è Cultura Patti, che vince il derby messinese contro l’F.P Sport nella decima giornata del campionato di Serie C Nazionale. Sconfitte invece le altre due messinesi, ovvero San Filippo, che perde in casa contro Crotone e Milazzo, anch’essa battutta tra le mura amiche dal Green Palermo.

Tutto facile quindi per Patti, che vince in casa dell’F.P. Sport Messina col punteggio di 55-77. Partita indirizzata già nel primo quarto, con gli ospiti che, guidati da Sidoti e Ciman, vanno in vantaggio 12-24, per poi chiudere il primo tempo sul 23-37. Ai messinesi non basta il solito Cavalieri, nel secondo tempo tornano al massimo sul -10 per poi soccombere nuovamente sotto i colpi di Bolletta e Mori. Patti vince giocando bene, trascinata dai 22 punti di Mori e dalla doppia-doppia di Bolletta da 19 punti e 11 rimbalzi; in doppia cifra anche Sidoti con 14 e Evotti con 11. Per l’F.P. Sport ci sono 20 punti di Cavalieri, la doppia-doppia da 15 e 14 di Sabarese e i 18 punti di Campi, ma il resto della squadra segna soltanto 2 punti.

Dopo due vittorie consecutive arriva una nuova battuta d’arresto per il Peppino Cocuzza di San Filippo, che perde in casa soltanto nel finale contro Crotone per 66-68. Partita combattuta dal primo all’ultimo minuto, con gli ospiti che chiudono in vantaggio il primo tempo di sole 3 lunghezze grazie alle giocate di Fall e Venuto ed i locali che non si danno mai per vinti e che nell’ultimo quarto, tutto giocato punto a punto, trovano la tripla della parità a quota 66 con Albana a 1′ dalla fine. Sul ribaltamento di fronte Vico sbaglia, ma il rimbalzo è preda di Fall che consegna la palla nelle mani di Venuto che segna il canestro del 66-68, che poi si rivelerà quello della vittoria dato che Luzza perde il pallone nell’ultimo attacco della partita del Cocuzza. Buona comunque la prestazione dei ragazzi di coach Romeo: 16 punti per Laganà, 13 per Albana con 6 assistenze e 12 per Kipa, ma non bastano di fronte alla doppia doppia da 21 punti e 10 rimbalzi di Venuto, a quella di Fall da 13 e 12 ed ai 15 punti di Infelise.

Perde anche il Minibasket Milazzo, sconfitto nettamente in casa dal Green Basket Palermo per 62-86. Ospiti che sono stati sempre in controllo della gara, chiudendo il primo quarto sul 12-20 con i canestri di Tagliabue e Calò, prima di volare sul +18 (26-44) all’intervallo lungo. Nel terzo quarto il Green continua a colpire il canestro avversario, segnando ben 26 punti e volando sul +28 (42-70), con Lombardo e Gullo sugli scudi, chiudendo virtualmente la gara già dopo 30′. La squadra di coach Fiasconaro ha sicuramente pagato la giornata storta di Li Vecchi (0/5 per lui in 18′) e ha mandato in doppia cifra solo 2 uomini, Scozzaro (16) e Rath (13), davvero troppo poco per un Green che col cambio di allenatore sembra abbia un altro passo, lanciando di fatto l’assalto a Costa d’Orlando e Vis Reggio Calabria. Top scorer dell’incontro Calò con 26 punti, 20 per Giuseppe Lombardo e 14 per Gullo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close