minoranzarocca

“Il Sindaco e la maggioranza mettono le mani in tasca ai cittadini”

minoranzarocca_pp
Capri Leone:
Riceviamo e pubblichiamo di seguito un comunicato stampa a firma del gruppo consiliare di minoranza “Nuova Alleanza per Capri Lene”:

In data 21 novembre 2014 viene convocato il Consiglio Comunale in sessione straordinaria, all’ordine del giorno:

1)Lettura e approvazione verbali precedente seduta.
2)Riconoscimento debito fuori bilancio (ormai ordinaria amministrazione nel nostro comune).
3)Rinegoziazione dei prestiti ordinari della Cassa Depositi e Prestiti SPA.

La nostra amministrazione ha scelto di rinegoziare tutti i mutui anche quelli in scadenza nel 2019, 2020, 2021, ecc… e portarli tutti in scadenza al 2044, in modo da abbassare la rata semestrale ed avere più liquidità a disposizione almeno per i primi anni; di sicuro non un progetto lungimirante, infatti il debito residuo compreso di interessi che ammontava a   3 800 000,00 euro circa sarebbe passato a 5 520 000,00 euro. Dopo un’animata discussione accesa dei dubbi e dalle contrarietà del gruppo di minoranza si vota per il rinvio del punto in questione su richiesta della minoranza stessa. La discussione viene rimandata al 25 novembre 2014; La maggioranza presenta un emendamento che prevede la dilatazione dei mutui non più al 2044 ma al 2034, ma al quale la minoranza si dimostra ancora contraria, così i mutui passano da 3 800 000,00 euro a 4 570 000,00 euro cioè ben +770 000,00 euro in più. 770 000,00 che i cittadini di Capri leone e Rocca si devono preparare a pagare e/o ad avere meno nei prossimi vent’anni.  Ci sentiamo spesso dire che non ci sono soldi neanche per garantire i servizi necessari, ma nonostante questo i mutui continuano ad aumentare e nonostante questo il sindaco da la colpa alle amministrazioni precedenti!!!!!!! E chi sono le amministrazioni precedenti???? DUBITIAMO CHE I RIMEDI SIANO CELERI E SODDISFACENTI. IL DANNO ORMAI E’ FATTO.”

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close