lucarelli

Rocca a valanga. Lucarelli record

lucarelli

Capri Leone –  Pochi secondi dal via, il Rocca è già in vantaggio. Calcio d’inizio, passaggio a Lucarelli e pallonetto vincente su Carbonetto. Comincia così la gara al Nuovo Comunale con il Città di Sant’Agata. E’ record di velocità, il tempo di percorrenza della traiettoria del pallone per l’1-0 di Maximiliano Lucarelli. Pochi fronzoli per lui, per una prodezza che richiama azioni da cartone animato. Una mazzata per il Città di Sant’Agata al quale viene scompaginato il piano di resistere in ogni modo e puntare sulle ripartenze. Alla fine una pioggia di gol si abbatte sugli ospiti quasi a voler beffardamente contraddire l’anomalia meteorologica dell’ultimo giorno del mese di novembre. Pronti via e si pensa al raddoppio, che arriva al ’10 con Antonio Cannavò, bravo a raccogliere la respinta centrale di un frastornato Carbonetto. La partita è cominciata ma il Città tarda ad accorgersene, che al ’19 deve ringraziare il suo portiere sulla battuta dal limite di Basilio Monastra. Alla mezz’ora la furia del Rocca si specchia in Santino Biondo: l’esterno è caparbio su tre avversari compiacenti in area di rigore e poi con un colpo da calcetto supera per la terza volata il portiere ospite. Tre minuti dopo Carbonetto parzialmente si riabilita su Cannavò, annientando il rigore calciato per fallo commesso su Biondo. L’unico sussulto del Città di Sant’Agata è nella prepotenza fisica di Alessandro Truglio, bravo a sfuggire di forza sulla destra prima di calciare altissimo sulla traversa. Si chiude un primo tempo senza storia, impreziosito da gol e colpi di classe degli uomini di Mr. Ferrara. La ripresa si apre subito con il gol di Monastra, spietato nel mettere a rete l’assist sotto misura di un indemoniato Santino Biondo. Al 55’ Cannavò’ si fa perdonare il rigore sbagliato nel primo tempo. Quasi un bene l’errore dagli undici metri, perché la risposta la offre con un gran colpo a giro; anche in questo caso a richiamare i colpi dei grandi campioni del calcio. La partita ormai è pura accademia per il Rocca, che però ancora non è completamente sazio. Ci pensano Biondo ed il neo entrato Milia a completare l’opera per il 7-0 finale. Giornata da dimenticare per il Città di Sant’Agata, mentre la capolista sembra ritornata quella spietata di inizio stagione. Se poi si aggiungono i colpi dei singoli, per tutte le squadre del campionato ci saranno solo le briciole. Felice del gol e della prestazione Max Lucarelli “ Mr. Ferrara mi ha suggerito di guardare sempre la posizione del portiere e ho provato alla prima palla giocabile. Vedere la palla in rete è stato incredibile. Sono felice per il gol ma soprattutto per la bella vittoria di squadra.

Usd Rocca di Capri Leone –  Città di Sant’Agata       7 – 0

Marcatori : 1’ Lucarelli, 10’Cannavò’, 27’ Biondo, 46’ Monastra, 55’ Cannavo, 71’ Biondo, 75’ Milia

USD Rocca di Capri Leone

Maisano, Russo, Triolo ( 63’ Protopapa), Naro, Smeriglia, Scolaro, Monastra, Miano, Biondo, Lucarelli (71’ Milia) Cannavò ( 73’ Basile)

 

A disposizione: Caserta, Mento,Giallanza, Giacobbe

 

Città di Sant’Agata

 

Carbonetto, Maniaci ( 32’ Travaglia), Aiello, Monastra R, Rakipi, Sanna, Truglio, La Rosa, Calabrese, Murò (64’Cracò), Carbonetto G ( 58’ Naro)

A disposizione: Bontempo, Mollica, Crimi, Traviglia, Tracò, Mercurio, Naro

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close