Nico

Dall’Argentina con furore, Dominguez capocannoniere: «Obiettivo Costa i playoffs»

Nico

Capo d’Orlando – Otto turni del Girone I di C Nazionale sono in archivio, l’Irritec Costa d’Orlando di coach Giuseppe Condello può fregiarsi del titolo di matricola terribile. Sette vittorie a fronte di un unico stop, primo posto in classifica e tanto entusiasmo attorno alla squadra biancorossa, che in campo ha un leader latino.

Numero 22, classe 1990, Nicolás Dominguez, per tutti Nico, è il playmaker argentino che con le sue giocate ha stregato il “PalaValenti” e il campionato. Mancino, ball handling di livello e tanto carisma, oltre a margini di miglioramento ancora enormi, sono le caratteristiche principali del talento sudamericano, ad oggi capocannoniere del campionato con 164 punti segnati, 20.5 ad allacciata di scarpe. Alla prima esperienza in Italia, Nico si è concesso ai nostri microfoni per raccontarci quest’avventura in maglia Costa d’Orlando.

Nico, per te è la prima esperienza cestistica in Italia. Come ti trovi nel nostro paese?

«Mi trovo molto bene. L’Italia è un paese bellissimo, Capo d’Orlando poi è eccezionale, con il suo lungomare, la sua spiaggia e tutto il resto. Adoro vivere qui, anche perché si mangia davvero alla grande. Mi piacciono in particolare la pasta e la pizza, sono felice della mia scelta».

Qual è il tuo rapporto con i tuoi compagni di squadra e con coach Condello?

«Il rapporto è buonissimo. Con i ragazzi ho subito fatto amicizia e anche con l’allenatore mi trovo alla perfezione, anche se è molto duro negli allenamenti ma è giusto così. Sono contento di come sta andando».

Dopo otto giornate l’Irritec Costa d’Orlando è in testa al campionato. Ti aspettavi questo andamento strepitoso ad inizio stagione?

«Devo dire che me lo aspettavo. Siamo una squadra nuova, giochiamo insieme per la prima volta ma, dopo alcune difficoltà iniziali, questo gruppo è salito di colpi, lavorando sul campo con concentrazione e migliorando la qualità delle proprie prestazioni. Dobbiamo proseguire su questa strada, lavorando duramente per raggiungere i nostri obiettivi».

Anche tu stai facendo benissimo. Capocannoniere del torneo e tante ottime prestazioni.

«Mi aspetto sempre il meglio da me stesso. Inizialmente ho avuto un normale periodo di adattamento ad un campionato che non conoscevo ma adesso mi sento a mio agio e gioco la mia pallacanestro. Devo restare concentrato fino alla fine, senza rilassarmi. Solo così potrò mantenere ad alto livello le mie prestazioni».

Per chiudere, questa Costa d’Orlando ha le carte in regola per arrivare nelle prime tre piazze a fine anno?

«Sì. Il nostro obiettivo sono i playoffs, non ci nascondiamo. L’importante è non abbassare la guardia e continuare a faticare così. Sono abituato a giocare sempre al massimo, partita dopo partita, e anche il nostro allenatore la vede come me. Puntiamo a vincere più partite possibile, per arrivare in alto in classifica».

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close