trapani

Spizzichini allo scadere regala il derby a Barcellona, Trapani k.o. 76-74

trapani

Barcellona – Un finale di gara deciso all’overtime da un canestro allo scadere di Gabriele Spizzichini, consegna a Barcellona la vittoria nel derby siciliano contro Trapani, giunta per 76-74. Non sono bastati dunque i 40 canonici minuti per decidere le sorti di questa bellissima partita, che può essere uno spot per il basket siciliano, che vede, oltre alle due squadre in questione impegnate nel campionato di Legadue Gold, anche Orlandina in Serie A ed Agrigento sempre inGold. Ma andiamo alla cronaca dell’incontro.

Barcellona che parte malissimo andando sotto 0-12 dopo 5′. Il primo canestro lo realizza Spizzichini con una tripla ed il resto del quarto è griffato dalla squadra di Perdichizzi che impatta la partita a quota 18. Nel secondo periodo continua a regnare l’equilibrio, con continui cambi di vantaggio e di inerzia, ma è un canestro di Garri a mandare a riposo i giallorossi sul +1, 35-34.

Al ritorno in campo dagli spogliatoi Barcellona sembra avere qualcosa in più e va avanti di 6 punti grazie ai canestri di Shepherd, Garri e Kelley (47-41 al 26′), ma Trapani firma un parziale di 6-0 con Evans, Bray e Renzi e trova la parità al 29′. Una tripla di Shepherd fissa il punteggio sul 50-47 alla fine del terzo quarto. Il quarto periodo si apre con Barcellona scatenata, capace di portarsi addirittura sul +12 con 7 punti consecutivi del solito Shepherd (59-47 al 33′), prima di subire la furiosa rimonta ospite, che con Renzi trovano il canestro della parità a quota 63 ad 1’30” dalla fine. Barcellona va a segno con due liberi di Kelley, Bray risponde con un canestro da due punti e nelle due successive azioni Kelley perde palla mentre Meini non riesce a trovare il canestro della vittoria: 65 pari ed overtime al PalaSerranò.

Il tempo supplementare inizia con una bomba di Kelley e due liberi di Spizzichini che danno il nuovo +5 ai giallorossi, 71-66 al 43′, ma Trapani non ne vuole sapere di mollare la gara e con una bomba di Bray prima ed una di Meini poi, intervallate da un canestro di Spizzichini, si riporta sul -1: 73-72 a 30″ dalla fine. Shepherd subisce fallo e fa solo 1/2 dalla lunetta, mentre dall’altra parte le mani di Bray non tremano, 2/2 e parità a quota 74 a 12″. Timeout di Perdichizzi e canestro di Spizzichini dalla lunetta sulla sirena che da la vittoria ai suoi.

Barcellona sale dunque a quota 8 staccando la stessa Trapani, ferma a 6 punti. Il prossimo turno vedrà i giallorossi impegnati a Jesi, ultima in classifica a quota 4 insieme a Veroli.

Basket Barcellona – Basket Trapani 76-74 (18-18; 35-34; 50-47; 65-65)

Barcellona: Kelley 12, Maresca 4, Shepherd 25, Da Ros 12 , Garri 13, Marchetti, Spizzichini 10, Fiorito, Leonzio ne, Borra. Coach: Giovanni Perdichizzi

Trapani: Renzi 23, Meini 11, Baldassarre 5, Bray 17, Evans 6, Bossi 5, Urbani 2, Ferrero 2, Felice ne, Conti 2. Coach: Lino Lardo

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close