DSCN2122

Unione Nebroidea perde contro l’Umbertina, Pro Tonnarella sempre prima

DSCN2122

Castell’Umberto – Nella quinta giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, l’Unione Nebroidea viene battuta dall’Umbertina per 1-0, subendo così la sua seconda battuta d’arresto stagionale. Al Comunale di Castell’Umberto, davanti a una buona cornice di pubblico, gli ospiti subiscono nei primi minuti la rete degli avversari e non riescono a trovare il pareggio. Parte quindi con una sconfitta l’avventura sulla panchina dell’Unione Nebroidea di Renzo Zingales, scelto come nuovo Allenatore al posto di Emanuele Frisenda.

Parte meglio l’Umbertina e il capocannoniere del torneo Di Pani al 4′, dopo essere scattato in sospetta posizione di fuorigioco, reclama un calcio di rigore; ma il direttore di gara Sorbello di Acireale ritiene l’uscita del portiere ospite Loris Fabio non fallosa e lascia correre. Al 5′ il difensore Antonio Petrolo riesce ad anticipare Di Pani, che stava raggiungendo un cross di Lombardo. L’Unione Nebroidea si va vedere in avanti all’8′, quando su angolo di Petrolo Sirna stacca di testa, ma Rizzo non riesce ad agganciare di poco. I locali passano in vantaggio al 13′; Franchina supera in uscita Fabio e Antonio Petrolo non riesce a salvare sulla linea, deviando così la sfera nella propria porta. Gli ospiti reagiscono e creano nella parte centrale della prima frazione di gioco tre occasioni pericolose; al 16′ Petrolo su assist di Gugliotta impegna Riccobene; al 25′ Giuseppe Pidalà, lanciato in profondità da Walter Pidalà, calcia alto sulla traversa; al 34′ Marco Rizzo viene fermato per un fuorigioco dubbio, mentre stava liberandosi in area avversaria. Al 44′ l’Umbertina va vicina al raddoppio con Di Pani, il quale supera Loris Fabio ma poi il difensore Sirna è bravo ad anticiparlo.

Nella ripresa l’Unione Nebroidea cerca di ottenere il pareggio, mentre l’Umbertina prova a ripartire in contropiede. Al 52′ il centrocampista ospite Caprino tira da fuori area, ma non inquadra la porta. I locali si affacciano in attacco al 66′ con Franchina, ma Sirna libera la propria area. Nei minuti finali dell’incontro l’Unione Nebroidea spreca molto; al 76′ Caprino imbecca in area Gugliotta, che però non riesce ad agganciare; al 77′ Gugliotta dal limite dell’area scaglia un destro, che Riccobene respinge; all’80’ Rizzo da pochi passi su assist di Caprino manda di poco a lato.

Con questa sconfitta l’Unione Nebroidea si trova in quinta posizione con 7 punti, insieme all’Aluntina. In testa a punteggio pieno con 15 punti rimane la Pro Tonnarella, che espugna il difficile campo di Ucria con il punteggio di 4-1. Decidono la partita una tripletta di Cagigi e un autogol. Mantiene la seconda posizione la Virtus Milazzo, che batte in trasferta il Fondachelli per 2-0 grazie alla doppietta di Amedeo Torre. Negli altri incontri della giornata la Nuova Rinascita vince 2-1 contro il Novara e resta in terza posizione, il Duilia 81 Milazzo conquista la prima vittoria stagionale con il 2-1 sull’Aluntina e la Nuova Azzurra sconfigge in trasferta 1-0 il Raccuja.

Questa la classifica:

Pro Tonnarella 15

Virtus Milazzo 13

Nuova Rinascita 12

Umbertina 10

Unione Nebroidea 7

Aluntina 7

Nuova Azzurra 6

Novara 4

Ucriese 4

Duilia 81 Milazzo 3

Raccuja 3

Fondachelli 2

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close