lacatus_stefan_25-231x300

Arrestato l’aggressore del capotreno accoltellato

lacatus_stefan_25-231x300

Si chiama Stefan Lacatus, 24 anni, rumeno,  l’uomo che il 13 Novembre ha accoltellato il capotreno che prestava  servizio sul locale Messina – Milazzo.

L’uomo è senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine. Gli inquirenti hanno stabilito che l’amico che era con lui al momento dell’aggressione ha avuto un ruolo secondario.

Il suo stile di vita girovago -spiegano dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina- ha reso complicate le ricerche”. Solo stamane un altro capotreno a bordo di un treno in transito nella stazione di Taormina lo ha notato collegando il suo volto a quello dell’aggressore del collega. Gli agenti della Polfer sono intervenuti subito dopo la segnalazione identificando l’uomo.

I carabinieri di Spadafora lo hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio aggravato e porto abusivo di arma da taglio conducendolo nel carcere di Messina Gazzi.

Il capotreno, Riccardo Caristi, 41 anni, si trova ancora in prognosi riservata.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close