Attachment-1

Tutto pronto per la festa dell’autonomia torrenovese

Attachment-1

Torrenova – Domenica 16 novembre Torrenova festeggia il trentesimo anniversario di autonomia dal comune di San Marco d’Alunzio. Una ricorrenza davvero importante per tutta la comunità torrenovese che si prepara a festeggiare con un ricco e variegato calendario di eventi.

L’autonomia di Torrenova arrivò l’ormai lontano 16 novembre 1984, quando da umile frazione del comune di San Marco d’Alunzio, Torrenova divenne comune autonomo e indipendente. Ma in realtà l’autonomia di un territorio come si presenta il comune di Torrenova non può essere nata dall’oggi al domani, né può essere solamente il frutto di un intervento legislativo.

Alle origini dell’autonomia torrenovese vi è una storia secolare, fatta di vicende importanti, di tradizioni, di usi civici, di regole che le comunità si sono date e che hanno saputo conservare gelosamente. È da qui che nasce l’attitudine dei torrenovesi ad autogovernarsi, a fare da sé. Senza nessuna chiusura egoistica, peraltro, ma mantenendo sempre la capacità di dialogare con tutto ciò che sta al di fuori dei propri confini.

Torrenova, già prima del 1984, aveva tutte le caratteristiche per staccarsi dall’allora comune di appartenenza e creare una propria autonomia amministrativa. Infatti, quasi un anno dopo dall’autonomia del 16 novembre 1984, precisamente il 26 maggio 1985, si insediò il primo civico consesso, con il dott. Mario Russo primo sindaco, che decretò la nascita del paese di Torrenova.

Un paese che è cresciuto molto in questi anni, che ha fatto parlare di sé e che soprattutto non si è accontentato dell’autonomia amministrativa perché è riuscito a crearsi una vera e propria identità. L’amministrazione comunale attuale, guidata dal primo cittadino Salvatore Castrovinci, ha realizzato un calendario di appuntamenti affinché la comunità torrenovese possa festeggiare degnamente questo importante anniversario per Torrenova. Trenta anni di storia propria. Sebbene Torrenova abbia vissuto momenti di stallo, da due anni a questa parte gode di uno splendore proprio che non ha nulla da invidiare ai paesi limitrofi. È una soddisfazione che il sindaco Castrovinci e la sua giunta possono attribuirsi senza sconti.

«Riteniamo che questa iniziativa di festeggiare il nostro trentesimo anniversario – ha dichiarato il sindaco torrenovese Salvatore Castrovinci  – possa contribuire ad avvicinare ancora di più l’amministrazione ai cittadini in un’ottica di partecipazione e trasparenza. L’autonomia è di tutti, non solo della politica, ed è giusto che la popolazione possa festeggiare».

L’amministrazione comunale, infatti, in particolare con il grande impegno profuso dall’assessore al turismo Ivan Raffaele, ha programmato ben sei giorni di festa. Si inizia domenica 16 con il consiglio comunale congiunto con il comune di San Marco D’Alunzio che si terrà alle 16:30 al “PalaTorre”. Durante il civico consesso, aperto a tutti, interverranno le autorità civili e religiose, gli alunni dell’istituto comprensivo, le associazioni torrenovesi, gli amministratori del passato e la Consulta Giovanile che, per l’occasione, ha realizzato un video tributo per ripercorrere l’autonomia torrenovese.

Successivamente le autorità sfileranno, accompagnate dal corpo bandistico, sino a raggiungere piazza Autonomia, nella quale seguirà una cerimonia commemorativa in onore di tale ricorrenza. Alle 19:30 è prevista una collettiva d’arte moderna con la rassegna di opere di artisti di fama nazionale e alle 20:30 via a “Torrenova in festa” , una manifestazione organizzata con la collaborazione dell’associazione Pro Familia che prevede balli, canti e degustazione di prodotti tipici. Da martedì 18 sino a giovedì 20 novembre, giornate interamente dedicate allo sport e alle squadre del paese.

Il 18 novembre si giocherà per la coppa dell’autonomia: in collaborazione con l’associazione cestistica torrenovese Aquila Nebrodi è stato organizzato un torneo di basket con importanti ospiti d’onore nostrani, tra cui l’Upea Orlandina Basket. Mercoledì 19 e giovedì 20, alle 17:30, protagonista sarà quindi il calcio a 11 con un torneo organizzato in collaborazione con l’associazione Nuova Polisportiva Torrenovese presso il campo sportivo. Ultimo giorno di festeggiamenti previsto per sabato 6 dicembre, che vedrà piazza Autonomia ancora una volta palcoscenico di una performance artistica, prevista per le 17:30. Una settimana di festa per Torrenova che ha raggiunto l’età della maturità e dello splendore, anche e soprattutto grazie all’impegno e al lavoro di amministratori che hanno Torrenova nel cuore.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close