Inferrera

Orlandina, i primi arrivi sono Inferrera e Lanzafame

Inferrera

Capo d’Orlando – Primi nuovi arrivi in casa Nfc Orlandina. I paladini hanno infatti ingaggiato il portiere classe 1985 Giovanni Inferrera e l’esterno alto Enrico Lanzafame, classe 1995.

Per Inferrera, uno dei migliori portieri degli ultimi tornei di Eccellenza siciliana, è un ritorno in biancoazzurro dopo due anni lontano da Capo d’Orlando, trascorsi in forza a Due Torri e Rocca di Capri Leone. Lanzafame andrà invece ad infoltire il reparto juniores di una squadra già giovanissima.

Stamani, intanto, il neo presidente De Benedictis e il suo vice Curasì hanno incontrato il sindaco di Capo d’Orlando Enzo Sindoni per condividere il progetto “Armonia, Equilibrio e Sviluppo: Uniti si Vince”, finalizzato alla valorizzazione degli atleti del comprensorio nebroideo e alla promozione turistica della Città di Capo d’Orlando-Perla del Tirreno, in occasione degli impegni esterni della compagine biancoazzurra.

«Ringraziamo il sindaco Sindoni – dichiarano i massimi dirigenti De Benedictis e Curasì – per la disponibilità  a sostenere la compagine biancoazzurra in questa difficile avventura, in considerazione della nota crisi economica che rende più difficoltosa l’acquisizione delle sponsorizzazioni, indispensabili per sostenere un oneroso campionato nazionale di Serie D, caratterizzato da numerose trasferte in Calabria e in Campania. Nelle prossime settimane presenteremo alla stampa un articolato programma, che prevede il coinvolgimento degli imprenditori locali, la Parrocchia, le scuole e le associazioni sportive, come sollecitato dall’amministrazione, per rendere lo sport strumento di coesione sociale, sviluppo socio-economico e avviamento alla pratica sportiva».

Domenica, nel frattempo, a Capo d’Orlando arriva la Nuova Gioiese per una sfida che vale molto per la classifica del Girone I di Serie D. Si attendevano maggiori rinforzi in casa paladina, ma per il momento mister Antonio Alacqua dovrà fare le nozze con i fichi secchi. Il nuovo tentativo per risollevare le sorti dell’Orlandina è partito, la strada per il successo del progetto è però più ripida che mai.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close