BancaGermoplasma-IstitutoComprensivo

Preservare biodiversità nebroidea coi giovani, via ai lavori

BancaGermoplasma-IstitutoComprensivo

Caronia – Sono stati avviati ieri mattina nei terreni dell’Istituto tecnico agrario di Caronia i lavori per la creazione dei campi di coltivazione per tutelare e preservare biodiversità ed entità in via di estinzione nei Nebrodi. Si tratta di una fase di formazione sul campo per gli allievi dell’Istituto previsti nel progetto finanziato dalla Regione Siciliana di circa 260.000,00 € con l’obiettivo di conservare il DNA delle cultivar nebroidee.

Presenti all’incontro il Presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, e la Dirigente dell’Istituto superiore “A. Manzoni” comprendente l’istituto tecnico agrario di Caronia, Sauastita Guta, che nei mesi scorsi avevano firmato il protocollo d’intesa dove era prevista questa importante collaborazione tra l’Ente e l’Istituto. Nello stesso protocollo era stata prevista la consegna in comodato d’uso all’Istituto di alcuni attrezzi meccanici dell’Ente, avvenuta nelle settimane scorse, che serviranno anche per interventi riguardanti la creazione dei campi.

«Sono molto contento – afferma il presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci – che i ragazzi coinvolti possano seguire direttamente le varie fasi che riguarderanno la creazione dei campi di collezione di piante madri di varietà antiche, diventando loro stessi custodi e promotori dell’identità agricola che distingue i Nebrodi nello scenario siciliano. Mi auguro che successivamente anche le aziende agricole, soprattutto gli agricoltori custodi e le fattorie didattiche, potranno sentirsi coinvolte nella salvaguardia e valorizzazione di questo enorme patrimonio di biodiversità». 

Tra le varietà antiche che saranno piantate e coltivate sono previste quelle dell’albicocco, pesco e susino. Inoltre è previsto l’allestimento di piantagioni arboree per specifiche azioni dimostrative e divulgative.

«Questa iniziativa di attenzione verso il mondo della scuola da parte del Parco e che coinvolge gli allievi dell’Istituto agrario, dimostra che quando vi è collaborazione e sinergia tra Istituzioni si possono raggiungere risultati davvero importanti nella formazione specifica e nella didattica scolastica». Lo ha dichiarato la dirigente scolastica, Sauastita Guta, durante il suo intervento.

La mission della banca vivente del germoplasma vegetale dei Nebrodi è quella della conservazione della biodiversità vegetale presente nei Nebrodi e nel territorio siciliano. Biodiversità vegetale che negli ultimi decenni sta assistendo ad una lenta e continua erosione genetica.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close