DSCN2024

Unione Nebroidea perde contro il Raccuja, Pro Tonnarella in prima posizione

DSCN2024

Sinagra – Nella terza giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D l’Unione Nebroidea viene battuta 2-1 dal Raccuja. Al Comunale di Sinagra gli ospiti subiscono una sconfitta immeritata e provano a vincere l’incontro, nonostante l’inferiorità numerica dopo l’espulsione di Giuseppe Pidalà al termine del primo tempo. La formazione del presidente Machì recrimina per alcune decisioni arbitrali e spreca delle occasioni nella ripresa. Mentre i locali ottengono la loro prima vittoria stagionale e lasciano così l’ultimo posto in classifica.

La prima azione della partita vede come protagonista l’attaccante ospite Gugliotta, il quale al 4′ si fa respingere un tiro ravvicinato dal portiere del Raccuja Manera. Rispondono subito i locali al 5′ con Ballato che, scattato sul filo del fuorigioco, manda a lato. Il Raccuja crea due altre occasioni pericolose nel giro di due minuti; al 13′ un colpo di testa di Pancaldo sorvola di poco la traversa, mentre al 15′ Macula calcia a lato da buona posizione. L’Unione Nebroidea si riaffaccia in avanti al 30′ con un colpo di testa di Rizzo, che impegna Manera. Il vantaggio ospite arriva al 34′ con lo stesso Rizzo, che approfitta di una corta respinta della difesa avversaria e batte con un diagonale Manera. Al 36′ l’estremo difensore ospite Loris Fabio si supera, deviando in angolo una conclusione ravvicinata di Macula. Al 40′ viene annullato per un fuorigioco dubbio il raddoppio a Gugliotta, che aveva approfittato di un lancio in profondità di Cammareri. Al 42′ episodio dubbio in area di rigore locale; Rizzo protesta per una trattenuta di Begaj, ma il direttore di gara Li Vigni di Palermo non ravvisa gli estremi per la concessione della massima posizione e lascia correre. Al 44′ invece l’arbitro concede un calcio di rigore al Raccuja, per un fallo di Giuseppe Pidalà ai danni di Macula. Il terzino destro dell’Unione Nebroidea viene anche espulso per doppia ammonizione, lasciando così la propria squadra in dieci. Dagli undici metri si presenta Claudio Macula, il quale spiazza Fabio e realizza la rete del pareggio.

Il Raccuja, sfruttando la superiorità numerica, parte forte nella ripresa. Al 52′ Loris Fabio compie un altro prodigioso intervento, mandando in corner un gran tiro di Ballato e al 56′ si supera ancora, deviando oltre la traversa una punizione di Armeli. Al 70′ il neoentrato Emanule Cangemi spreca un’occasione incredibile per il vantaggio ospite, calciando fuori dopo una punizione a sorpresa battuta da Rizzo. Al 72′ il capitano locale Pancaldo colpisce di testa in area avversaria, ma non inquadra la porta. Gli ultimi minuti di partita sono molto vibranti. All’82’ il portiere locale Manera si salva, mandando in corner una punizione di Petrolo dai 30 metri indirizzata all’incrocio dei pali. All’86’ l’Unione Nebroidea spreca due occasioni clamorose; prima Manera respinge un tiro di Cangemi, poi sulla ribattuta Rizzo manda a lato. Sul capovolgimento di fronte il Raccuja trova il vantaggio all’87’ con Gumina, che scatta in sospetta posizione di fuorigioco e batte l’incolpevole Fabio.

Nelle altre partite della giornata la Pro Tonnarella vince per 3-1 a Milazzo contro il Duilia 81 e rimane in testa alla classifica a punteggio pieno con 9 punti. Decide il match la tripletta di Federico Cucinotta. In seconda posizione con 7 punti si trovano la Virtus Milazzo, che nell’anticipo di sabato non va oltre lo 0-0 con l’Ucriese e l’Umbertina, che si impone con una larga vittoria per 4-1 contro la Nuova Rinascita. Per gli umbertini decisiva la tripletta di Alessandro Di Pani, che diventa il capocannoniere del torneo con 6 reti. L’Aluntina ottiene la prima vittoria, sconfiggendo il fanalino di coda Nuova Azzurra per 1-0, mentre finisce 0-0 il derby tra Fondachelli e Novara.

Questa la classifica:

Pro Tonnarella 9

Virtus Milazzo 7

Umbertina 7

Ucriese 5

Nuova Rinascita 4

Unione Nebroidea 4

Novara 4

Aluntina 4

Raccuja 3

Fondachelli 2

Nuova Azzurra 0

Duilia 81 Milazzo 0

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close