mirto

In attesa della sfiducia si dimette Consigliere

mirto

Mirto – Alla vigilia del Consiglio Comunale, in cui si dovrà discutere la mozione di sfiducia presentata dal Gruppo di maggioranza nei confronti del Sindaco di Mirto Giuseppe Lanaro, ecco arrivare un colpo di scena. Infatti nella serata di ieri ha rassegnato le proprie dimissioni l’Assessore e Consigliere Giulia Raffiti, una dei due componenti del Consiglio che non aveva firmato il documento di sfiducia (l’altro è il Presidente del Consiglio Salvatore Sgrò). Così, attendendo la Seduta Consiliare convocata per domani sera alle ore 18:00, il Sindaco perde l’appoggio di uno dei propri rappresentanti. La decisione del Consigliere Raffiti a questo punto rischia di rallentare l’iter consiliare, visto che il Consiglio si dovrà esprimere sulla surroga e la scelta dell’eventuale sostituto. Non sono escluse altre sorprese prima dell’Adunanza Consiliare, sebbene anche la minoranza nei giorni scorsi aveva presentato un documento di sostegno alla proposta della maggioranza. Il clima ormai nel piccolo paesino nebroideo è molto teso; infatti stanno continuamente circolando delle lettere anonime e lo stesso Sindaco, con delle lettere aperte, ha cercato di difendere il proprio operato dalle tante accuse. Questo aumenta sempre di più la suspense e si attende per venerdì una grande partecipazione dei cittadini, ansiosi di conoscere il futuro politico e amministrativo del proprio paese.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close