DSCN1977

Seconda Categoria, Unione Nebroidea batte Duilia Milazzo, in testa Virtus Milazzo e Pro Tonnarella

DSCN1977

Longi – Nella seconda giornata del Campionato di Seconda Categoria Girone D, l’Unione Nebroidea (ufficializzato il nuovo nome dopo la fusione tra i paesi di Mirto, Longi e Frazzanò) conquista il suo primo successo stagionale, vincendo con il punteggio di 3-2 contro il Duilia 81 Milazzo. Al Comunale di Longi la formazione di mister Frisenda, dopo una partita molto combattuta, riesce ad ottenere l’intera posta in palio e fa gioire i tanti tifosi presenti sugli spalti. Protagonisti della partita i due attaccanti Marco Rizzo e Roberto Gugliotta, quest’ultimo autore di una doppietta.

Parte forte l’Unione Nebroidea e all’8′ Gugliotta su sponda di Rizzo manda di poco alto sulla traversa. I locali continuano a spingere e l’attaccante Rizzo crea tre nitide occasioni da gol; al 12′ sfiora il vantaggio con una punizione dal limite dell’area, al 19′ un suo colpo di testa ravvicinato viene respinto dal portiere avversario Nania, mentre al 20′ non riesce ad agganciare un assist di Gugliotta. Il Duilia Milazzo si fa vedere in avanti al 25′, quando Saporito prova a sorprendere l’estremo difensore locale Loris Fabio con una bella rovesciata, ma la sfera finisce a lato.

La ripresa si apre con la rete dell’Unione Nebroidea. Al 48′ Gugliotta raccoglie una respinta di Nania su Cangemi e porta in vantaggio la propria squadra. Al 58′ il portiere Nania riesce a parare una punizione dal limite di Rizzo e sulla ribattuta viene annullato per fuorigioco il raddoppio a Gugliotta. Gli ospiti si portano in parità al 61′ con uno splendido gol di Saporito, il quale con una parabola incredibile batte l’incolpevole Fabio. L’Unione Nebroidea si riporta in attacco e al 74′ Walter Pidalà colpisce la traversa con un gran destro dai trenta metri. Al 75′ i locali tornano avanti con Marco Rizzo, abile a insaccare dopo un tiro di Gianfranco Pidalà non controllato da Nania. Gli ospiti pareggiano subito al 76′ con un gran tiro di Iarrera, che si infila all’angolino. L’Unione Nebroidea si riporta in vantaggio al 78′ con Gugliotta il quale, scattato sul filo del fuorigioco su assist di Caprino, scarta Nania e sigla così la sua doppietta personale. Negli ultimi minuti i locali sprecano quattro occasioni per chiudere l’incontro; all’86’ Gugliotta in contropiede manca la tripletta, all’89’ Walter Pidalà manda di poco a lato, al 92′ un colpo di testa di Rizzo su cross di Walter Pidalà viene salvato sulla linea di porta dal difensore La Rosa e al 94′ ancora Walter Pidalà impegna Nania in angolo.

Con questa vittoria l’Unione Nebroidea sale in seconda posizione con quattro punti. In testa si trovano la Virtus Milazzo e la Pro Tonarella, che vincono con risultati netti nei loro incontri. La Virtus Milazzo nell’anticipo di sabato ha sconfitto il Raccuja per 5-1 grazie alla doppietta di Doddo e alle reti di Francesco Torre, Antonio Torre e Crisafulli, mentre  la Pro Tonnarella ha battuto 5-2 l’Aluntina con le reti di Cucinotta, Cagigi, Truglio, Fazio e Milia. Nelle altre partite della giornata l’Umbertina pareggia a Fondachelli 2-2 con la doppietta di Di Pani, il Novara coglie la prima vittoria 2-1 con la Nuova Azzurra e finisce 1-1 tra Nuova Rinascita e Ucriese con i gol di Mondello e Bonfiglio.

Questa la classifica:

Virtus Milazzo 6

Pro Tonnarella 6

Umbertina 4

Unione Nebroidea 4

Nuova Rinascita 4

Ucriese 4

Novara 3

Fondachelli 1

Aluntina 1

Nuova Azzurra 0

Duilia 81 Milazzo 0

Raccuja 0

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close