Costa

Tabù trasferta sfatato, la Costa sbanca Acireale

Costa

Capo d’Orlando – Tabù trasferta sfatato. Con enorme forza di volontà e spirito di gruppo, l’Irritec Costa d’Orlando sbanca Acireale e conquista il primo successo stagionale lontano dalle mura amiche.

Contro gli acesi dell’ex assistente di Gianmarco Pozzecco, coach Giuseppe Foti, i paladini devono rimboccarsi le mani e fare di necessità virtù. Coach Condello deve fare a meno di Colombo e De Lise, entrambi messi fuori uso da problemi ad un ginocchio, e riduce a sette uomini la propria rotazione. La squadra risponde presente. Il quintetto paladino al completo chiude in doppia cifra, con Marinello top scorer a quota 17 punti. Dall’altra parte, non bastano i 21 di Marzo e i 15 di Maric.

La partita è equilibrata e il 14-14 con cui si chiude il primo parziale ne è la riprova. Nel secondo quarto, grazie a Dominguez, Vazzana e Fazio, la costa allunga e va al riposo avanti di 7 punti, 27-34. Nella ripresa i biancorossi toccano anche la doppia cifra di vantaggio ma il terzo quarto si chiude con Acireale che rientra in gara, 45-50. L’ultimo quarto è intriso di pathos. La Costa si fa rimontare e a 4′ dalla fine il tabellone recita 60-60. Nel finale è la difesa a fare la differenza, i paladini stringono le proprie maglie e portano a casa un preziosissimo successo, 66-68. 

Con questa vittoria, la squadra del presidente Mauro Giuffrè sale a quota 6 punti in classifica, alle spalle di Cosenza, Reggio Calabria e Cefalù, tutte a punteggio pieno. La settimana prossima si torna a giocare al “PalaValenti” di Capo d’Orlando. Avversario di turno sarà Messina.

Polisportiva Basket Acireale-Irritec Costa d’Orlando 66-68

Polisportiva Basket Acireale: Marzo 21, Maric 15, Lo Faro 4, Ferrara 8, Cusenza 6, Di Nicola, Arcidiacono 12, Panebianco DNP, Massimino DNP, Abramo. Coach Giuseppe Foti.

Irritec Costa d’Orlando: Micale 1, Sgrò 12, Vazzana 10, Antinori 4, Fazio 12, Crisà DNP, Dominguez 12, Marinello 17, De Lise DNP,  Galipò NDP. Coach: Giuseppe Condello.

Parziali: 14-14; 27-34; 45-50; 66-68.

Arbitri: Stefania Perrone di Augusta e Luca Attard di Priolo Gargallo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close