barcel

Barcellona rimonta e sconfigge Trieste

barcel

Barcellona – Nella terza giornata di Legadue Gold, la Sigma Barcellona sconfigge Trieste per 76-71 dopo una grande rimonta. Al PalaSerranò di Patti, location scelta dalla società barcellonese in attesa che finiscano i lavori di rifacimento del PalAlberti, i tifosi giallorossi hanno potuto godere di una prova di carattere da parte della propria squadra, che sotto di 9 punti già nel primo quarto e di 12 alla fine del primo tempo, ha risposto con orgoglio giocando un secondo tempo da urlo. Ma andiamo alla cronaca.

Coach Perdichizzi parte con i soliti 5: Kelley, Maresca, Shepherd sono i tre piccoli scelti dall’allenatore, con Garri e Da Ros sotto le plance, mentre Dalmasson risponde con Tonut, Carra, Grayson, Candussi e Holloway. Partenza blanda per i padroni di casa che vengono subito messi sotto da Trieste con un parziale di 1-13 nei primi 4′, che diventa 3-18 al 7′ con un canestro di Tonut. Maresca, da buon capitano, si mette la squadra sulle spalle e con 5 punti in fila permette ai giallorossi di chiudere il primo quarto in svantaggio 11-20. Nel secondo periodo la musica non cambia ed anzi con un canestro di Mastrangelo Trieste trova il massimo vantaggio sul 20-38 al 16′, Barcellona prova a scuotersi ma il massimo che riesce a fare è chiudere il primo tempo sotto di 12 punti sul 34-46.

Alla ripresa dei giochi i padroni di casa appaiono trasformati, evidentemente coach Perdichizzi si sarà fatto sentire negli spogliatoi, tanto che, con un parziale di 15-3, i giallorossi tornano a -1 al 27′ con una bomba di Da Ros, che segna 11 punti sono in questo periodo, ma Trieste non è intenzionata a mollare una partita che sentiva già sua e chiude in vantaggio il quarto sul 51-56. L’ultimo e decisivo parziale comincia con una bomba ospite, da parte di Marini, che fa presagire al peggio i tifosi di Barcellona, ma si rivelerà in seguito un fuoco di paglia. I giallorossi infatti con 10 punti in fila firmati dalla coppia Kelley-Garri trovano il primo vantaggio della partita al 38′, con un libero segnato da Da Ros e sul possesso successivo, dopo l’errore triestino, una tripla di Gabriele Spizzichini dà il +4 ai padroni di casa ad 1’30” dal termine. Negli ultimi 90″ accade di tutto, Tonut segna un libero e Carra dall’alto della sua esperienza infila la tripla del pareggio a quota 68. Sul ribaltamento di fronte schiacciata di Shepherd, ma ancora Carra incredibilmente firma la bomba del sorpasso sul 70-71 a 39″ dalla fine. Due liberi di Kelley ridanno il nuovo vantaggio ai giallorossi e Trieste questa volta non riesce a rispondere: un fallo antisportivo di Holloway su Kelley lanciato in contropiede dopo aver rubato palla a Tonut, genera 4 liberi per Barcellona, tutti segnati, e possesso. Termina dunque 76-71, una partita combattuta ed entusiasmante, che può dare uno slancio al team barcellonese, soprattutto dopo la straordinaria rimonta compiuta.

Per i giallorossi non ci sarà tempo per festeggiare, dato che già domenica sono attesi alla riconferma sul campo di Ferentino.

Sigma Basket Barcellona – Pallacanestro Trieste 2004 76-71 (11-20; 34-46; 51-56)

Barcellona: Maresca 9, Kelley 18, Shepherd 11, Garri 10, Da Ros 15, Marchetti 4, Spizzichini 5, Fiorito 4, Borra, Leonzio ne. Coach Giovanni Perdichizzi

Trieste: Tonut 11, Grayson 9, Candussi 12, Carra 11, Holloway 8, Coronica, Fossati 2, Mastrangelo 5, Marini 7, Prandin 6. Coach: Eugenio Dalmasson

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close