Police

Violenza sessuale, arrestato minorenne

Police

Capo d’Orlando – Un provvedimento di custodia cautelare per violenza sessuale è stata emesso dal Tribunale dei Minori di Messina nei confronti di un 17enne napoletano che lo scorso agosto aveva provato ad abusare di una turista inglese a Capo d’Orlando.

La storia in questione risale alla notte tra il 23 e il 24 agosto 2014, quando il giovane campano, in villeggiatura a Torrenova, conosce due turiste inglesi in vacanza a Cefalù e spostatesi quel giorno a Capo d’Orlando per andare a ballare in una nota discoteca orlandina. Dopo, un giro per le vie di Capo d’Orlando, qualche bicchiere di troppo e il tentativo di violenza sessuale ai danni di una delle due inglesine.

Ore 5 del mattino del 24 agosto, le due ragazze si incamminano verso la stazione ferroviaria di Capo d’Orlando. All’altezza di via Roma, in un vicolo, una delle due ragazze perde qualche secondo e si ritrova addosso il 17enne napoletano, che la scaraventa a terra provando ad abusare di lei. Le urla della 19enne richiamano l’attenzione dell’amica e di due operatori ecologici in quel momento appena entrati in servizio.

Il giovane si dà così alla fuga ma, dopo approfondite indagini, frutto del lavoro encomiabile da parte di tutto il commissariato paladino, e il riconoscimento fornito da parte delle due turiste e dai netturbini, è scattato il provvedimento di custodia cautelare nei confronti del minorenne napoletano eseguito dalla Polizia di Napoli, dove il minore è adesso detenuto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close