mirto

Mozione di sfiducia al Sindaco Lanaro, si torna al voto?

mirto

Mirto – Sembra crearsi una situazione di instabilità politica nel paese di Mirto. Infatti pare appesa a un filo la carica di Sindaco di Giuseppe Lanaro, dopo la presentazione ieri mattina della mozione di sfiducia nei suoi confronti da parte di alcuni consiglieri. Sei componenti del Consiglio di Maggioranza, il Capo Gruppo Fabio Barbagiovanni Cirnera, il Vice Presidente del Consiglio Maria Allò, Calogero Sutera, Marco Castrovinci Cercatore, Walter Caprino e Fabio Sandro hanno sottoscritto il documento di sfiducia al primo cittadino e si aspetta la convocazione del Consiglio Comunale. Considerata la situazione, la proposta dovrebbe passare nella Seduta Consiliare, visto anche che i quattro Consiglieri di minoranza, Andrea Raffiti, Carmelo Nici, Nicolò Percacciolo e Sebastiano Scarcina, sono intenzionati a votarla. Ad appoggiare il Sindaco rimangono così il Presidente del Consiglio Comunale Salvatore Sgrò e l’Assessore e Consigliere Giulia Raffiti. Dunque i Consiglieri vogliono interrompere l’esperienza politica, iniziata con la vittoria nelle Elezioni del Maggio 2012. Il Sindaco Lanaro si era presentato con la lista “Insieme si può”, ottenendo 387 voti contro le 304 preferenze dell’allora Sindaco uscente Rosalia Lanza, con la lista “Pro Mirto”.

Tra le motivazioni presentate dai Consiglieri, si mettono in evidenza la mancanza di fiducia nei confronti dell’Amministrazione e le gravi inadempienze a livello programmatico. Si attende adesso la Riunione di Consiglio e si prevede una partecipazione numerosa di pubblico.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close