mirto

Teatro e musica per la Festa di S. Tecla

mirto

Mirto – Entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di S. Tecla, Patrona del Comune di Mirto. Domenica sera è iniziato il Triduo, celebrato da Padre Salvatore Chiacchiera. Questa sera l’Associazione Culturale “Genio’s” rappresenterà, in Piazza Vittorio Emanuele alle ore 21:30, la Commedia brillante in due atti di Calogero Maurici “Camurriusa, Capricciusa, Piducchiusa” con la regia di Cettina Arcodia.

Invece Mercoledì 24 Settembre alle ore 21:30 in Piazza Vittorio Emanuele si esibirà la “Tribute Band Iris” di Biagio Antonacci. Il complesso ripercorrerà la ricca discografia dell’artista milanese, ormai sulla scena musicale italiana da oltre vent’anni. Saranno interpretate tra le altre le principali hit del famoso cantante, come “Se io se lei”, brano del 1994, “Quanto tempo e ancora” e “Iris” (canzone da cui è tratto il nome della Cover Band) scritte nel 1998, “Non ci facciamo compagnia” risalente al 2004 e uno degli ultimi successi “Ti penso raramente”, tratto dall’album di inediti “L’amore comporta”.

La Festa sarà rallegrata dalla presenza delle due Bande cittadine: il Premiato Corpo Bandistico “Giuseppe Verdi” Città di Mirto, guidato dal Maestro Manlio Franchina e il Corpo Bandistico “Happiness”, diretto dal Maestro Marco Castrovinci Cercatore. I due complessi bandistici accompagneranno la Processione di S. Tecla con le proprie marce ed eseguiranno in Piazza alcune marce sinfoniche. In conclusione avverrà il sorteggio, che prevede importanti premi e ci sarà lo spettacolo dei Giochi Pirotecnici ad opera della Ditta Russo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close