Mamertina

Igea, Mamertina e Mistretta in grande spolvero

Mamertina

Capri Leone – Grande domenica per i colori del comprensorio in Eccellenza e Promozione. Nella terza giornata di campionato, vincono tutte le compagini messinesi impegnate nel massimo torneo regionale, con l’Igea Virtus Barcellona sugli scudi. In Promozione, dopo i tanti anticipi, successi importanti di Mamertina e Mistretta, mentre Città di Sant’Agata e Sinagra portano a casa solo sei gol al passivo e zero punti in graduatoria.

Partiamo proprio dall’Eccellenza Girone B, in particolare dal Milazzo di mister Alacqua, che sbanca il “Failla” di Castelbuono, teatro già l’anno passato di sfide importanti tra la Castelbuonese padrona di casa e i mamertini. I rossoblù, orfani dell’acciaccato Frisenda, passano a Castelbuono grazie ad un calcio piazzato. Al 16′, infatti, in contropiede Venuti si invola verso la porta difesa dall’ex Kamarat Ilardi. L’attaccante rossoblù viene steso poco fuori area, guadagnando così una punizione che Alosi trasforma in oro, regalando 0-1 e tre punti all’ambiziosa formazione milazzese. Reboante successo e primato solitario in classifica per l’Igea Virtus di mister La Spada, che al “D’Alcontres” travolge con un secco 3-0 il malcapitato Misterbianco. I barcellonesi vanno in vantaggio con un’autorete di Moring, prima che Samperi lasci i catanesi in dieci uomini. L’Igea non si fa pregare, Serraino e Cardia entrano nel tabellino dei marcatori fissando il punteggio sul definitivo 3-0. Vince anche il Città di Messina, 1-0 sull’Acireale grazie a Cariolo, che al 55′ sfrutta un assist di Costa per battere col piattone il portiere acese Linguaglossa e portare alla vittoria i messinesi. 9 punti in graduatoria per l’Igea prima in classifica, 7 per il Milazzo e 6 per il Città di Messina dopo tre turni, in Eccellenza la provincia messinese sorride.

Non va tanto male nemmeno nel Girone B di Promozione, dove il Rocca fa da battistrada e dove Mamertina (foto) e Mistretta continuano a regalare forti emozioni ai propri tifosi. I giallorossi di mister Massimo Bontempo stendono 2-0 al “Nuovo Comunale” di Rocca la Ciappazzi grazie ai gol firmati dall’ormai implacabile Zingales e da Mantegna, volando così in seconda piazza dietro i cugini biancoazzurri. Colpaccio esterno per il Mistretta, che sorprende il Città di Sant’Agata grazie alla doppietta del sempreverde Craccò. I gol di Truglio e Iuculano per i santagatesi e di Salerno per gli amastratini fissano il risultato sul 2-3 per gli ospiti che, insieme alla Mamertina, toccano quota 7 in classifica. Pesante sconfitta in notturna, invece, per il Sinagra di mister Ioppolo, che cede 3-0 a Barcellona P. G. contro il Merì. Una doppietta di Ruggeri e la rete di Impalà condannano alla sconfitta i sinagresi. Per il Merì, secondo posto in classifica con 7 punti, al pari di Mamertina, Mistretta e Cefalù. I cefaludesi, però, potrebbero salire a quota 9 per via di un ricorso ai danni del Castelbuono che sembra possa essere accolto. Si chiude oggi, infine, il terzo turno di campionato, con la sfida tra Cus Palermo e lo stesso Castelbuono.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close