Due Gioie

Super Paterniti, Due Torri ai sedicesimi di coppa

Due Gioie

Piraino – Successo di rigore per il Due Torri di mister Antonio Venuto che, nei trentaduesimi di finale di Coppa Italia Dilettanti, supera 4-2 la Nuova Gioiese dal dischetto e vola così al turno successivo.

Pubblico come sempre caldo al “Vasi” di Piraino per Due Torri-Gioiese, replay di coppa dopo l’1-1 di domenica a Gioia Tauro nella prima giornata del torneo di Serie D. Mister Venuto concede inizialmente un po’ di riposo a Provenzano e Dalì, schierando il suo 3-5-2 con Calafiore davanti la difesa e Savasta in avanti al fianco di Puntoriere. Manfrè-Zampaglione coppia d’attacco scelta da mister Dal Torrione, che opta per un modulo speculare ai padroni di casa invece del consueto 4-3-3. Arbitra il match il signor Citarella di Matera, con l’aiuto dei signori Baldassarre e Urselli della sezione di Taranto.

Il primo quarto d’ora di gara non regala grossi sussulti. Al 16’ il primo, timido tiro in porta ospite è firmato Barillà, Paterniti in sicurezza blocca. Al 19’ risponde il Due Torri con Puntoriere, sinistro altissimo sulla traversa. Al 24’ Gambi sfonda sulla sinistra e mette in mezzo un pallone che giunge sui piedi di Somma. Il destro dal limite del centrocampista finisce fuori di poco. Al 26’ schema viola su corner. Crucitti A. serve ai venti metri Zampaglione che al volo non centra il bersaglio grosso. Al 29’ azione avvolgente del Due Torri. La squadra di mister Venuto fa tutto bene ma la conclusione a giro di Pitarresi finisce docile tra i guantoni di Simonetta. Meno morbido il tentativo dello stesso Pitarresi al 39’: l’ex Licata, dopo un bellissimo palleggio, scaglia una bordata verso la porta difesa da Simonetta con il pallone che incoccia sul palo e si spegne a lato, per la disperazione dei supporters locali. L’ultima sortita offensiva della prima frazione di gioco è ancora biancorossa, con Savasta che di petto appoggia a Duro che spara in porta di prima intenzione: Simonetta controlla in due tempi. Dopo 2’ di recupero, il signor Citarella manda tutti al riposo sul punteggio di 0-0.

Un paio di cambi per parte ad inizio ripresa e al 53’ si registra la prima azione degna di nota, con Trentinella che a giro non trova la porta dalla sinistra per la Nuova Gioiese. Al 60’ doppia clamorosa occasione per la compagine calabrese. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il colpo di testa di Petta viene smanacciato con una prodezza da Paterniti, che si ripete un istante più tardi sulla botta ravvicinata di Crucitti A.. L’incontro a questo punto si spegne e si riaccende giusto per i fuochi d’artificio finali. Al 90’ Paterniti è ancora una volta strepitoso nel negare, con un colpo di reni, il gol a Zampaglione dopo un preciso colpo di testa del centravanti ospite. Due minuti più tardi è Dalì che, dopo essere entrato in area, non trova la porta col destro. Nel recupero c’è anche spazio per una piccola scaramuccia in campo prima che il direttore di gara ponga fine al match: 0-0 e calci di rigore. Dagli undici metri, Saccà si vede respingere il penalty da un pazzesco Paterniti mentre Crucitti A. colpisce in pieno la traversa. Dall’altra parte, i pirainesi sono perfetti e volano quindi ai sedicesimi di finale di Coppa Italia Dilettanti vincendo la lotteria dei rigori per 4-2.

Pareggio tutto sommato giusto tra due squadre che sono parse organizzate e con idee di gioco ben definite. Meglio il Due Torri nel primo tempo, Gioiese superiore nella ripresa. Le straordinarie parate di Paterniti e la freddezza dal dischetto degli avanti biancorossi hanno fatto la differenza per Cassese e compagni, che continuano a tenere alto l’onore delle messinesi di Serie D anche in coppa e a far sognare i propri sostenitori grazie ad un avvio di stagione più che positivo.

Due Torri-Nuova Gioiese 0-0 (4-2 dcr)

Marcatori: nessuno.

Sequenza rigori: Provenzano (D) gol, Condomitti (G) gol, Savasta (D) gol, Saccà (G) parato, Gaglio (D) gol, Crucitti G. (G) gol, Pitarresi (D) gol, Crucitti A. (G) traversa.

Due Torri: Paterniti, Galati, Gaglio, Pitarresi, Tricamo (49’ Provenzano), Cassese, Ciccone (49’ Scaffidi), Calafiore, Puntoriere (62’ Dalì), Savasta, Duro. All. Venuto.

Nuova Gioiese: Simonetta, Saccà, Gambi, Somma, Petta, De Luca (46’ Cosoleto), Trentinella (68’ Condomitti), Barillà, Manfrè (46’ Crucitti G.), Crucitti A., Zampaglione. All. Dal Torrione.

Arbitro: Gabriele Citarella di Matera. Assistenti: Baldassarre-Urselli (Taranto).

Note: Ammoniti: Calafiore, Gaglio (D); Trentinella, Zampaglione, Saccà, Somma (G).

Recupero: 2’ pt; 5’ st.

Angoli: 3-5 per la Nuova Gioiese.

Spettatori: 250 circa.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close