Upea

Orlandina ripescata in A, se tutto in regola

Upea

Capo d’Orlando – L’Orlandina Basket con grandi probabilità disputerà da ripescata il prossimo campionato di Serie A . Nel pomeriggio odierno, infatti, il Consiglio Federale della Fip ha ratificato l’esclusione di Siena ed ufficializzato il primo posto in graduatoria di ripescaggio dell’Orlandina.

La Serie A è dunque ad un passo per il club paladino ma non è ancora conquistata. La società biancoazzurra ha infatti tempo fino al 26 luglio per versare in Lega 320.000,00 euro, depositare una fideiussione di altri 350.000,00 euro e presentare i documenti necessari per l’iscrizione alla massima serie cestistica italiana. Senza questi requisiti, il ripescaggio resterà virtuale.

Queste le squadre a cui il Consiglio federale, sentita la relazione della Com.Te.C., ha riconosciuto il diritto di disputare il Campionato di serie A nella stagione 2014/2015: Olimpia Milano, Dinamo Sassari, Virtus Roma, Pallacanestro Cantù, New Basket Brindisi, Pallacanestro Reggiana, Pistoia Basket 2000, Juve Caserta, Pallacanestro Varese, Reyer Venezia, Scandone Avellino, Virtus Bologna, Vanoli Cremona, Victoria Libertas Pesaro, Aquila Basket Trento 2013. Sedicesima squadra e prima ad avere il diritto ad essere ammessa dalla Serie A2 Gold è l’Orlandina Basket, appunto, che potrà iscriversi al Campionato di serie A se in regola con tutti i parametri Com.Te.C..

La palla passa adesso alla società di via Beppe Alfano. Il ritorno della Serie A a Capo d’Orlando è vicinissimo.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close