LOCANDINA XXI CAPO D'ORLANDO BLUES_02

Tutto pronto per la XXI edizione del “Festival Blues”

LOCANDINA XXI CAPO D'ORLANDO BLUES_02
Capo d’Orlando – 
Tutto è ormai pronto per l’appuntamento annuale con il “Capo d’Orlando Blues Festival”. Mancano solo pochi, ultimi dettagli e Capo d’Orlando sarà pronta a trasformarsi ancora una volta, e per il 21esimo anno, nella New Orleans siciliana.

Raggiunto con tenacia il grande traguardo delle 20 edizioni, non senza fatica, quest’anno l’Associazione Cross Road Club, con il patrocino del Comune paladino, si appresta a presentare il cartellone dei concerti e delle iniziative che gravitano attorno alla 4 giorni di blues.

Non è stato facile, mai, e forse quest’anno non lo è stato ancor di più, ma nonostante gli inesistenti finanziamenti regionali, che hanno portato molti prestigiosi festival blues siciliani ad interrompere purtroppo le programmazioni, il Cross Road è riuscito, con esigue finanze, ad allestire un’importante rassegna musicale, confermandosi ancora una volta un appuntamento imperdibile per i migliaia di fans che da venti anni vi prendono parte.

Come ogni anno il “Capo d’Orlando Blues” si svilupperà in quattro giorni, dal 31 luglio al 3 agosto, nel corso dei quali oltre ad assistere agli attesi concerti, si avrà la possibilità di vivere il “Blues & Beer Village” (P.zza Matteotti, 31 luglio e 1 agosto) che affiancherà alla buona musica la degustazione di prodotti d’eccellenza del territorio a partire dalle birre agricole artigianali prodotte nell’hinterland nebroideo.

Sono davvero tante le sorprese e le novità che il Cross Road ha preparato per questa XXI edizione, una su tutte, la più attesa, è il ritorno del “Festival Blues” a Villa Piccolo. A grande richiesta, sia del pubblico che degli artisti, finalmente dopo un anno d’assenza il Festival tornerà, per le due serate conclusive del 2 e 3 agosto, nella sua location naturale: l’incantevole Parco Museo della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, che da 20 anni ospita la kermesse, mentre le prime due serate andranno ad animare la Piazza Matteotti nel centro città.

“Il Festival cresce e raggiunge ufficialmente la maggiore età con questa XXI edizione – ha affermato il presidente del Cross Road Club, Nino Letizia – confermandosi un appuntamento impedibile per le tante persone che visitano Capo d’Orlando ogni anno in occasione del Festival Blues. Quella di quest’anno, già dalle premesse, si prospetta come una grandissima edizione, impreziosita notevolmente dalla presenza tra gli artisti di due prestigiosi esponenti della scena blues internazionale, quali Phil Cody e Stephel Dale Petit. Naturalmente, a tal proposito, è d’obbligo ringraziare il Comune di Capo d’Orlando per la disponibilità ed il supporto che ogni anno rinnova al “Capo d’Orlando Blues” e la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella per avere acconsentito al desiderato ritorno nel Parco Museo di Villa Piccolo.”

LOCANDINA XXI CAPO D'ORLANDO BLUES

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close