trazzera

Trazzera Marina pericolosa, Galipò interroga

trazzera
Capo d’Orlando –
La Via Trazzera Marina, con l’apertura della via del mare è ancora più transitata ma il suo grado di pericolosità rimane sempre molto elevato. Questo quanto afferma il consigliere comunale di minoranza Carmelo galipò in una interrogazione inviata al Sindaco Enzo Sindoni.

Il consigliere Galipò chiede la convocazione di una conferenza di servizi con i tecnici della Provincia e di riflettere sulla possibilità di posizionare dei dossi sulla Trazzera Marina.

Di seguito l’interrogazione integrale del consigliere Carmelo Galipò:

Premesso che: da tempo i residenti della Via Trazzera Marina della nostra città, denunciano lo stato di pericolosità di un’arteria fondamentale per il traffico veicolare a Capo d’Orlando; a seguito dell’apertura della via del Mare, che collega Capo d’Orlando con Rocca di Caprileone, la via T. Marina  ha subito un aumento esponenziale dei transiti; la linearità dell’arteria in questione, si presta alla velocità spregiudicata di automobilisti  sciocchi che oltre a rischiare la propria vita, mettono a repentaglio quella di chi in prossimità di quella strada ha la propria abitazione o ci transita; sulla T. Marina, nella quasi totalità della sua percorrenza, insistono abitazioni, attività commerciali  e sportive, molte delle quali hanno accesso diretto alla strada come si evince dalle immagini allegate; premesso quanto sopra e ritenuto che numerosi cittadini residenti continuano a lamentare tale stato di disagio e di preoccupazione per la propria incolumità e per quella dei propri cari; più volte abbiamo denunciato tale pericolo, anche attraverso atti ispettivi inviati tra gli altri all’allora Presidente della Provincia Regionale di Messina; ritenuto che non possiamo più tollerare che i nostri concittadini siano costantemente esposti a rischi per la propria incolumità, senza che le Istituzioni preposte prendano provvedimenti per risolvere l’annoso problema; premesso e ritenuto quanto sopra, si interroga il Sig. Sindaco per sapere se: 

non ritiene opportuno convocare una conferenza di servizi con i tecnici della Provincia al fine di individuare di comune accordo modalità di intervento che assicurino un livello di sicurezza adeguato;

non ritiene opportuno valutare l’effettiva possibilità di posizionare per tutto il naturale percorso della Via T. Marina dei  dissuasori di Velocità (c.d. Dossi),nel limite delle norme che ne regolano l’installazione, che riducano il rischio oggettivo di pericolosità di quella strada;

Si richiede immediata risposta scritta ed iscrizione all’ o.d.g. del prossimo Cons. comunale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close