cambia menti

Dissesto si …Dissesto no…Dissesto forse ?

cambia menti

Brolo – Le casse comunali di Brolo sono vuote e la situazione debitoria del Comune è indecifrabile. La Lista Cambia – Menti che appoggiava alle elezioni il candidato a Sindaco Basilio Scaffidi vuole vederci chiaro e chiede un incontro congiunto tra istituzioni e cittadini per capire e se possibile agire.

Navigare a vista. Brolo non tenta neppure il decollo nè può farlo impantanata com’è, nelle sabbie mobili dell’incertezza. Maggioranza e Minoranza si alternano in un gioco di botta e risposta con scadenza giornaliera. Le posizioni, le analisi sono distinte e distanti, ma un fatto è certo: la consapevolezza non si costruisce sulle parole ma sui dati, sui fatti, sui numeri, la realtà non può essere mistificata ma fotografata nella sua obiettività che esclude qualunque discrezionalità nella declaratoria del dissesto dell’ente, che sarebbe allora, atto dovuto. Così come qualora l’ente avesse disponibilità per assicurare funzioni e servizi non sarebbe possibile la dichiarazione di dissesto. Le notizie sono contraddittorie e quando questo accade l’opinione pubblica è confusa, e, data l’importanza dell’argomento, non poco preoccupata. Sarebbe bene che l’Amministrazione pianificasse un incontro con i cittadini, alla presenza del Consiglio Comunale e del Revisore dei conti nonchè dei Responsabili dei Settori per chiarire in via del tutto incontrovertibile la reale situazione in cui versa il Comune e gli ipotetici interventi volti, ove possibile, alla rimozione delle condizioni “incriminate”. Perché se è vero che il dissesto è conseguenza diretta di condizioni oggettive è altrettanto vero che le condizioni possono, attraverso scelte amministrative, essere modificate, rimosse o peggiorate.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close