tonno sequestrato

Pesca illegale, ancora tonno sequestrato

tonno sequestrato

Sant’Agata Militello – Nelle prime luci dell’alba di oggi personale dipendente dell’ ufficio circondariale marittimo di Sant’Agata Militello ha portato a termine un’operazione di polizia marittima finalizzata alla repressione della pesca illegale  e della commercializzazione del tonno rosso sottomisura, espressamente vietate dalle normative vigenti sia in ambito nazionale che comunitario. Il personale militare impegnato nell’operazione, ha accertato la presenza a bordo di una locale imbarcazione da pesca di circa 15 esemplari di tonno sottomisura (pesci non ancora maturi e pronti per il cicolo riproduttivo) per complessivi 500 kg circa di prodotto destinato, presumibilmente, alla illecita commercializzazione. Al riguardo, sono in corso accertamenti finalizzati al deferimento dei responsabili alla competente autorita’ giudiziaria.

rete sequestrata

Nel corso della stessa operazione, gli stessi militari, a seguito di un controllo eseguito su un autocarro che circolava in ambito portuale, hanno rinvenuto a bordo dello stesso circa 5000 metri di rete derivante, non consentita (spadara) destinata ad essere imbarcata su un peschereccio ormeggiato nel porto santagatese ed immediatamente posta sotto sequestro. A carico del proprietario del peschereccio, intervenuto durante l’attività di controllo, è stato elevato un verbale di illecito amministrativo di 4000,00 euro per violazione del combinato disposto del d.m. 21.09.2011, del reg. ce 894/97 e del d.lgs 4/2012, per la detenzione di una rete da posta derivante con misure non consentite.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close