Ballerine e Ufficiali della Marina Militare

Un successo la prima del “Ballo di Angelica”

Ballerine e Ufficiali della Marina Militare
Capo d’Orlando –
Federica Pintaudi, 23 anni di Patti, ha vinto la prima edizione del Concorso Nazionale “Il Ballo di Angelica” organizzato dal Comitato Dire&Fare per Capo d’Orlando. La serata conclusiva della manifestazione si è svolta a Villa Piccolo davanti a circa 400 persone e Federica ha superato le altre undici finaliste dopo una gara serratissima. Lavoro davvero impegnativo, quello di giudicare le brave e affascinanti ballerine, per la giuria di assoluto prestigio presieduta dall’Ammiraglio Giovanni Vitaloni e composta da Gianmarco Chieregato, fotografo di fama internazionale, Carolyn Smith, Natalia Titova e Samuel Peron, protagonisti della famosa trasmissione Rai “Ballando con le stelle”.

Federica Pintaudi - ANGELICA 2014

Le ragazze finaliste, accompagnate dagli Ufficiali della Marina Militare, si sono esibite sia in giri di valzer e mazurka che nei loro “cavalli di battaglia”. La giuria ha di volta in volta sottolineato con interventi mirati, valutazioni e suggerimenti, i passaggi delle ballerine mostrando di apprezzare il livello qualitativo delle concorrenti selezionate dal direttore artistico Salvatore Caliò.

Federica Pintaudi -ANGELICA 2014- e Massimiliano Rosolino

Federica Pintaudi, che balla dall’età di 9 anni, nel suo curriculum vanta successi in concorsi nazionali e regionali di danza standard. Con l’affermazione di sabato sera ha vinto una crociera per due persone e un book fotografico. “Una grande emozione in una serata indimenticabile”, ha commentato “Angelica 2014” che ha avuto anche l’opportunità di ballare con Massimiliano Rosolino, il campione olimpico di nuoto compagno di vita di Natalia Titova.

Giuria Concorso - Natalia Titova, Samuel Peron, Carolyn Smith, Gianmarco Chieregato, Ammiraglio Giovanni Vitaloni

La serata di Villa Piccolo, brillantemente condotta da Camilla Nata, è stata scandita da momenti di grande suggestione e numerose sorprese: Tania Bambaci (Miss Mondo Italia 2011) ha indossato con grande classe ed eleganza l’abito appartenuto alla Principessa Teresa Mastrogiovanni Tasca Filangeri di Cutò, madre dei fratelli Agata Giovanna, Casimiro e Lucio Piccolo; ovazione anche per la nota attrice siciliana Guja Jelo che ha magistralmente interpretato alcuni passi del Gattopardo, proprio dalla stanza in cui Tomasi di Lampedusa scrisse buona parte del suo capolavoro.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close