cordoli

Cordoli accatastati, perchè non riutilizzarli? La minoranza lo chiede a Sindoni

 

cordoli

Capo d’Orlando – Perché non riutilizzare i cordoli della pista ciclabile appena rimossi durante i lavori di riqualificazione del Lungomare A. Doria ? Perché sono rimasti accatastati ed inutilizzati nello spazio antistante l’autoparco di Furriolo? Domande poste in una interrogazione al Sindaco Enzo Sindoni dai consiglieri di minoranza.

I sottoscritti, Salvatore Alessio Micale, Giuseppe Trusso Sfrazzetto, Gaetano Sanfilippo Scimonella e Gaetano Gemmellaro, Consiglieri comunali dei Gruppi “Librizzi Sindaco” e “Democratici per Capo d’Orlando”,

premesso che:

– sono in corso di esecuzione i lavori di riqualificazione di parte del Lungomare Andrea Doria;

– che, conseguentemente ai lavori per la creazione della nuova pista ciclabile, sono stati rimossi i cordoli precedentemente collocati sulla stessa linea dell’attuale intervento;

– che, per la realizzazione della “vecchia” pista ciclabile, disposta con ordinanza sindacale, era stato previsto “l’intervento per l’esecuzione dei lavori di segnaletica stradale orizzontale e collocazione del cordolo per la delimitazione della pista sul Lungomare Andrea Doria nel tratto compreso tra il Faro e la Via Pirandello”;

– che per suddetto intervento è stata impegnata e spesa la cospicua somma di € 43.213,43, I.V.A. compresa;
– che i cordoli rimossi sono stati accatastati nello spazio antistante all’Autoparco di Furriolo,
– che, in una corretta logica del risparmio e del riciclo, che deve caratterizzare -specie in questo periodo – l’azione di ogni pubblica amministrazione, i cordoli rimossi, anche per il costo sostenuto, devono essere riutilizzati,
quanto sopra premesso e considerato, i predetti Consiglieri comunali interrogano la S.V. per conoscere e /o sapere:

– quali sono le motivazioni per le quali i cordoli non sono stati riutilizzati;
– se non ritiene opportuno, anzi necessario, usare i cordoli rimossi per altri interventi analoghi nel territorio. Si allega documentazione fotografica, si chiede la risposta scritta e l’inserimento
all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close