ATO

L’ATO risponde all’on Germanà sulla questione stipendi

 

ATO

Il Collegio di liquidazione dell’ATO risponde all’on Nino Germanà, deputato regionale del Nuovo Centro Destra, che in una interrogazione al Presidente della Regione aveva chiesto quali sono le ragioni che hanno determinato il mancato pagamento degli stipendi ai nove lavoratori ATO Me 1  quali provvedimenti siano stati adottati dal collegio dei liquidatori per far fronte a tale situazione.

Di seguito la risposta del Collegio:

In riferimento a quanto divulgato da alcuni organi di informazione si precisa che durante la gestione ordinaria operata da questo collegio di liquidazione, durata fino al 30/09/2013, è sempre stata data priorità al puntuale pagamento delle retribuzioni dei nove dipendenti dell’ATO e ciò a discapito di qualsiasi altro pagamento. Dall’1/10/2013 i pagamenti delle retribuzioni dei nove dipendenti sono stati presi in carico dai due Commissari Straordinari nominati dalla Regione, che per tale attività hanno anche provveduto all’apertura di apposito conto corrente. Il Commissario Regionale è riuscito a corrispondere, però, solo i primi mesi di stipendio e ciò è stato possibile sempre grazie alla scelta del Collegio di Liquidazione di riversare delle somme sul conto corrente suddetto. Alla data dell’1/05/2014 non è stato rinnovato il mandato al Commissario Regionale ed il Collegio di Liquidazione, preso atto della situazione di disagio dei nove dipendenti causata dalla mancata corresponsione delle retribuzioni mensili da parte dello stesso Commissario, si è subito attivato corrispondendo degli acconti, in relazione all’attuale disponibilità finanziaria, al fine di saldare le spettanze dei dipendenti. Quanto sopra rappresentato è noto alle OO.SS. anche per via degli incontri aventi ad oggetto l’argomento in questione. Questo Collegio resta a disposizione dell’On. Germanà per qualsiasi chiarimento fosse necessario, ribadendo che rimane indispensabile capire sia i motivi che hanno indotto  gli organi regionali a non rinnovare il mandato al Commissario Straordinario, sia i motivi che non hanno permesso il completamento dell’iter relativo al passaggio dei dipendenti dell’ATO alla SRR Messina Provincia, così come previsto dalla normativa.

Sant’Agata Militello 24 giugno 2014                                                                                                                                                                                                                           f.to Il Collegio di Liquidazione

 

 

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close