MUZZUNI - locandina - 2014

La Festa del Muzzuni, inno alla natura

MUZZUNI - locandina - 2014

Alcara Li Fusi – E’ la  festa nella quale sono presenti i tratti distintivi di riti risalenti alla civiltà ellenica: un rito propiziatorio alla fertilità della terra, un inno al rigoglio della natura, all’amore e alla giovinezza. Prima coincideva con il solstizio d’estate poi con l’avvento del Cristianesimo venne spostata al 24 Giugno, giorno dedicato a San Giovanni Battista, martire decapitato.  Il termine “Muzzuni” fa riferimento, probabilmente, alla brocca priva di collo (“mozzata”) o al grano che viene falciato e raccolto in fascioni (“mazzuna”) e, dal punto di vista religioso, a San Giovanni decollato (con la testa mozzata). Il rito propiziatorio evidenzia la sua vera origine tutta greca e profana. La festa del“Muzzuni”, considerata dagli antropologi tra le più antiche d’Italia, retaggio di un antico rito pagano legato al mondo contadino. All’imbrunire inizia la fase preparatoria della festa le cui protagoniste sono esclusivamente donne. Gli angoli più caratteristici del paese vengono “preparati” per accogliere gli altarini su quali verrà posto “U Muzzuni”. Attorno ad essi, sulle pareti, sui balconi e sulla strada, vengono stese le “pizzare”: tipici tappeti tessuti con l’antico telaio a pedale utilizzando ritagli di stoffa.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close