carabinieri

Furti con scasso, cinque romeni denunciati

carabinieri

Capri Leone – Cinque romeni sono stati denunciati nella giornata di ieri dai Carabinieri per detenzione e porto ingiustificato di arnesi atti allo scasso e per falso in atto pubblico (per il libretto di circolazione contraffatto).

I cinque uomini, tutti domiciliati a Palermo con un’età compresa tra i 25 ed i 40 anni, di cui tre di loro pregiudicati, sono stati intercettati da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Sant’Agata presso lo svincolo autostradale A/20 Messina – Palermo di Rocca di Capri Leone a bordo di un’autovettura.

I militari dell’Arma, insospettiti dal fatto che gli stessi provenissero da Palermo e che non avessero particolari interessi a raggiungere la zona del messinese, hanno proceduto ad una perquisizione personale e veicolare. Sembrava apparentemente che gli stessi non detenessero alcunché. I Carabinieri, però, al termine di un’approfondita perquisizione, hanno rinvenuto nei pressi del motore dell’autovettura alcuni attrezzi atti allo scasso, tra cui dei giravite, delle torce, una pinza e dei guanti.

Arnesi da scasso

Tutto il materiale è stato sequestrato, così come il libretto di circolazione dell’auto, in quanto i militari dell’Arma, dopo accertamenti, hanno scoperto che era stato falsificato. I cinque romeni sono stati così denunciati perché ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e porto ingiustificato di arnesi atti allo scasso e di falsità in atti pubblici.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close