scioopero1

Da lunedì sciopero del personale precario

scioopero1

Capo d’Orlando – Lunedì’ prossimo, 16 giugno, i dipendenti a tempo determinato del Comune di Capo d’Orlando incroceranno le braccia per la mancata corresponsione di cinque stipendi. La misura evidentemente è colma e i precari non accettano più ritardi nei pagamenti. Inoltre, le soluzioni proposte sono ritenute insoddisfacenti per superare il disagio in cui versano i 141 lavoratori. I precari non percepiscono indennità soprattutto a causa della mancata erogazione dei fondi da parte della Regione, che ha la stragrande maggioranza del compenso complessivo a proprio carico. Le risposte del  Sindaco sono state giudicate non pienamente riconducibili alle professionalità, che il personale mette giornalmente a disposizione. I rappresentanti sindacali pur evidenziando la proposta dell’Amministrazione Comunale, che prevede l’erogazione come forma di anticipazione di 4 mensilità tra giugno e ottobre, ritengono che la soluzione non risolverebbe il dramma di molte famiglie.

sciopero 2

Infatti, il rischio è quello di  avere sempre credito da Maggio a Dicembre 2014, senza peraltro soluzioni concrete per il futuro. I rappresentanti sindacali lamentano la sostanziale disapplicazione da parte dell’Ente Comune di Capo d’Orlando dell’art 1 del CCNL 01/04/1991 e dell’art 52 del CCNL 14/09/2000 nello specifico: disparità di trattamento e mancata retribuzione mensile. Quindi, a decorrere dal 16 Giugno sarà indetto lo sciopero di tutto il personale a tempo determinato per la mancata retribuzione delle mensilità maturata tutt’oggi da parte dell’Ente Comune di Capo d’Orlando, aggravata da un comportamento posto in essere dagli Uffici preposti assai discriminante nei confronti del personale precario.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close