Salvo-Messina-Volley

Volley Brolo in B, A2 troppo dispendiosa

Salvo-Messina-Volley

Brolo – Niente A2 per la Volley Brolo. Con un comunicato, la società brolese presieduta da Salvatore Messina ha reso noto di non essere più in grado di sostenere economicamente un torneo dispendioso e competitivo come l’A2 e di volere, per questo motivo, ripartire dalla Serie B. Quello alla Serie A è comunque solo un arrivederci, secondo il club siciliano, in vista di tempi migliori.

Di seguito il comunicato diramato dalla Volley Brolo.

“Il perdurare della crisi economica, la perdita di uno dei Main sponsor, la forte riduzione dei contributi degli altri sponsor, la completa assenza di alternative, aiuti e proposte concrete riscontrata sul territorio, ci ha portati alla dolorosa decisione che, attualmente, non esistono le condizioni per un ulteriore investimento senza garanzie economiche certe.

Per gli effetti della crisi è diventato quasi impossibile reperire risorse per poter affrontare con serenità, e soprattutto con la necessaria copertura del budget, il prossimo campionato di A2.

Negli ultimi 5 anni, la spesa complessiva che ha dovuto sostenere il club ha ampiamente superato i 3 milioni di euro, oggi le condizioni economiche complessive non ci permettono un salto nel buio senza le garanzie necessarie.

Nel rispetto dell’entusiasmante rapporto stabilito in questi bellissimi anni con Brolo, i suoi incomparabili tifosi e nell’ottica di un ridimensionamento responsabile, coraggioso e coerente, la società Volley Brolo srl proseguirà con impegno rafforzato e certo nella propria “missione”, quella cioè di un’ulteriore valorizzazione e sviluppo del proprio settore giovanile che tanti risultati ha ottenuto in questi ultimi anni, ripartendo dalla Serie B, categoria che ci permetterà il ritorno tra le mura amiche, categoria che ci permetterà ancora di più lo sviluppo delle potenzialità dei tanti giovani presenti nel nostro territorio.

Il proseguimento dell’attività con la serie B e il florido settore giovanile dà la certezza che questa è un’ottima base da cui ripartire.

Logicamente – sottolinea il Presidente Salvo Messina –, avendo tutte le porte aperte per le iscrizioni fino al 18 di giugno, non c’è in atto nessunissimo impedimento da parte della lega o di altro organismo, siamo aperti e disponibili per tutti coloro che si volessero fare avanti, logicamente subito e con garanzie certe.

Trovando anche solo una buona parte degli oltre 800.000 euro necessari (tra iscrizioni, fideiussioni ed ingaggi) per affrontare il nuovo campionato, siamo pronti a ripartire e fare ancora una volta la nostra parte.

Non vuole essere un addio alla Serie A ma un arrivederci”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close