Varie-Bollette

Nelle fatture nessun errore di importi

Varie-Bollette

Patti – Il Comune di Patti non ha mai comunicato di aver sospeso il pagamento delle bollette del servizio idrico e questo varrà ribadito nella conferenza stampa convocata proprio per fare chiarezza.  Alcune notizie riportate su alcuni blog affermano infatti che le fatture inviate dal Comune sono errate e si ribadisce ancora una volta la correttezza degli importati riportati nei bollettini di pagamento e nelle stesse fatture. “Ribadisco per l’ennesima volta la correttezza degli importi riportati in fattura. Il Comune – ha  detto l’Assessore ai Tributi, Sig. Gioacchino Pipitò, non ha fatto nessun passo indietro. Le notizie pubblicate su di un sito internet sono assolutamente false. Le fatture fatte recapitare ai cittadini sono corrette, vi è solamente un errore nella stampa della fattura, causato da Poste Italiane, che rende difficoltosa la lettura; gli importi, come anche i bollettini di pagamento, sono corretti. Come abbiamo riferito anche in conferenza stampa, nel caso in cui ci dovessero essere dubbi circa qualche fattura, l’Ufficio tributi è a disposizione dei cittadini per qualsiasi chiarimento. Sino a oggi tutti i cittadini che si sono rivolti al Comune, credendo che la propria fattura fosse errata, indotti in errore anche dalle false notizie, hanno potuto rendersi conto della correttezza della stessa. E’ chiaro, comunque, che qualora dovesse esserci qualche fattura effettivamente errata, l’Ufficio provvederà alla immediata correzione. Ci tengo a precisare – ha proseguito Pipitò, che il Comune comprendendo le difficoltà che quotidianamente vivono le famiglie ha previsto anche la rateizzazione degli importi; in ogni caso, scaduto il termine ultimo di pagamento, il Comune lascerà ulteriore tempo agli utenti per provvedere al pagamento di quanto dovuto. Resta inteso che trascorso un congruo periodo di tempo, l’Ente procederà al recupero coattivo delle somme. Per quanto riguarda infine le notizie false che portano i cittadini a non pagare quanto correttamente dovuto, stiamo valutando con i legali dell’Ente l’ipotesi di tutelare il Comune nelle sedi opportune”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close