tindari

Un protocollo d’intesa per l’Ufficio turistico

tindari

Patti – L’Amministrazione comunale ha approvato un protocollo d’intesa con il quale la Provincia  Regionale di Messina s’impegna a collaborare con il Comune di Patti per tutte le iniziative che si riterranno utili al fine di garantire supporto, nell’attività di  accoglienza e informazione per i numerosi pellegrini e visitatori di Tindari e del Santuario mariano presso l’istituendo Ufficio turistico. Il protocollo d’intesa, che sarà firmato dal Sindaco, Avv. Giuseppe Mauro Aquino, e dal Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Messina, denominata “Libero Consorzio Comunale”, Dott. Filippo Romano, prevede che Palazzo dei Leoni distacchi presso l’istituendo Ufficio turistico un congruo numero di lavoratori per alcuni giorni la settimana, compatibilmente con le disponibilità dell’Ente e le esigenze del Comune, per svolgere attività lavorativa in orario antimeridiano / pomeridiano / festivo, secondo le necessità della struttura, a supporto del personale del Comune.  All’ingresso dell’Ufficio turistico il Comune esporrà il logo della Provincia Regionale di Messina. Il protocollo d’intesa avrà validità sino al 31 dicembre di quest’anno, e potrà essere rinnovato alla scadenza. “La disponibilità del Commissario Romano a distaccare a Tindari personale della Provincia Regionale è un segno di grande attenzione verso il nostro territorio. Grazie alla disponibilità della Direzione del Santuario, che ha messo a disposizione del Comune alcuni locali a poche decine di metri dalla chiesa, da adibire a tale scopo, entro breve tempo attiveremo il punto informazioni, che oltre ad essere uno sportello dove poter trovare materiale informativo su Tindari, sarà un luogo dove saranno illustrate ai turisti e ai pellegrini le altre bellezze storico-artistiche e le tradizioni della nostra Città e del comprensorio. L’apertura dell’Ufficio turistico – ha concluso Aquino, insieme allo spostamento delle bancarelle di via Mons. Pullano, che considerato ormai il notevole afflusso di turisti abbiamo deciso di posticipare a settembre subito dopo la festa della Madonna, renderà Tindari più accogliente agli occhi dei turisti e dei pellegrini.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close