IMG_9038

Nuovi assaggiatori di olio d’oliva vergine

IMG_20140530_162937350

Brolo – si è concluso la scorsa settimana il corso organizzato dalla Società Cooperativa APOM nell’ambito del progetto regionale per il miglioramento della qualità della produzione dell’olio d’oliva sulla formazione di assaggiatori per l’analisi sensoriale di olio di oliva vergine.
40 ore di lezione nella sala meeting dell’Hotel Gattopardo con prove quotidiane di assaggio di diverse varietà d’olio siciliano che hanno messo alla prova l’olfatto e il gusto degli aspiranti assaggiatori incaricati di dover individuare fruttato, piccante e amaro, caratteristiche tipiche degli oli vergini ed extra vergini di oliva e gli eventuali difetti. A condurre i lavori il dott. Aloi, amministratore delegato APOM, che ha trattato la valorizzazione e commercializzazione degli oli attraverso analisi di mercato, il dott. Ricciardo che ha guidato i 20 corsisti nell’assaggio dell’olio, il professore Pennino, Capo Panel, che ha illustrato i processi dell’olio dal tipo di piante, al tipo di frantoi fino all’imbottigliamento. Grande attenzione posta alle normative di riferimento, tra cui i regolamenti del COI, per la classificazione degli oli in base a proprietà chimico-fisiche, tra cui spicca l’acido oleico noto per le sue pluri-benefiche qualità, ma anche sensoriali, spiegate dai professori Dugo e Bivona, aspetti che non dovrebbero mai prescindere uno dall’altro. Panorama internazionale del commercio olivicolo, etichettatura e frodi, introdotte dal dott. Puglisi, hanno fatto emergere uno scenario dove i prodotti dal biologico al DOP all’IGP vengono messi a serio rischio contraffazione.

IMG_9029
Al termine del corso superata la prova triangolare e test di sensibilità sui principali attributi sensoriali è stato conferito l’attestato di idoneità per la partecipazione al corso.

IMG_9021
Olio come alimento, come principio attivo nei cosmetici, olio come storia di un popolo, dalla Minuta Nasitana, la Santagatese, l’Ogliarola Messinese, la Tonda Iblea, alla Nocellara del Belice l’obiettivo e la passione è quello di trasmettere e diffondere la cultura dell’olio come identità territoriale, come sbocco lavorativo e come tutela di un bene di grande valore.

IMG_9038

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close