angelica

Il “Ballo di Angelica” si presenta alla stampa

angelica

Capo d’Orlando – Presentazione in grande stile stamattina a Villa Piccolo de “ il Ballo di Angelica”. Nel corso della conferenza stampa il Comitato Dire&Fare di Capo d’Orlando ha illustrato il programma dell’evento che si terrà dal  27 al 29 giugno prossimo. Un concorso per eleggere le 12 “angeliche” in chiave gattopardesca e rilanciare l’immagine della Sicilia partendo dal più recente passato. Il Comitato della presidente Daniela Trifilò, con al fianco Titty Faranda, Francesca Pietropalo, Angiolella Bottaro, Erik Peterson, Carlos Vinci, Cinzia Tumeo, Antonella Muscarà,  ha mostrato il volto fiducioso per la riuscita del Primo Concorso “Il Ballo di Angelica” con sottotitolo  Insieme per un Sorriso. I proventi dell’evento infatti saranno devoluti all’Associazione Sorge il Sole; in un binomio vincente di cultura e turismo a braccetto con la solidarietà verso i bambini meno fortunati. Il 27 giugno inizia l’evento con la rappresentazione ironica di alcune scene de “ Il Gattopardo”, le scene più insolite saranno rivissute in vestiti d’epoca con Fabrizio Salina, Tancredi, Maria Stella, Concetta, Fedara, incarnati da maschere viventi. Successivamente sarà la danza e l’elezione delle 12 “angeliche” a far rivivere a Villa Piccolo i fasti di una Sicilia aristocratica. Il dosaggio di danza e portamento sarà sottoposto allo sguardo attento della una giuria di prestigio, presieduta dall’ammiraglio Giovanni Vitaloni e composta inoltre da Gianmarco Chieregato, fotografo di fama internazionale, Carolyn Smith, Natalia Titova e Raimondo Todaro, protagonisti della famosa trasmissione Rai “Ballando con le stelle”. Ballerino per una notte sarà il campione olimpico Massimiliano Rosolino. Si profila un grande sforzo organizzativo e di cooperazione tra scuole di danza e aziende per il rilancio dell’immagine della Sicilia lontana dagli stereotipi abituali. Una lettura insolita dei personaggi del romanzo di Tommasi di Lampedusa e soprattutto la voglia di far emergere le peculiarità speciali ed irripetibili della nostra terra. Siamo molto fiduciosi del successo della manifestazione – dice Francesca Pietropaolo – stiamo lavorando da diverso tempo sulla sua organizzazione e siamo consapevoli che abbiamo bisogno della collaborazione di tutti coloro che hanno voglia di contribuire. Il Comitato Dire&Fare ha l’unico scopo di creare un elemento virtuoso di crescita turistica e culturale per il  nostro paese, senza alcun scopo politico.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close