befumo

Befumo si dichiara indipendente

befumo

Sant’Agata Militello: Il consigliere Achille Befumo, eletto nella lista   “Progetto per Sant’Agata”,  comunica la sua  volontà di dichiararsi indipendente dal gruppo di maggioranza,

che in consiglio rappresenta l’opposizione .   La decisione è stata comunicata dallo stesso Befumo, ieri sera agli organi di stampa sua decisione. E’stata motivata dall’esigenza di distinguersi  ed anche di fornire nuova linfa vitale ad un gruppo, che come dichiara lui stesso alla stampa,”si è ammorbidito”.

Due soprattutto i temi sui quali il consigliere ravvisa poca incisività al gruppo di maggoranza: lavori pubblici e Aro. “Ci sono oltre 70  milioni di finanziamenti per opere pubbliche ottenuti dalla precedente amministrazione – dichiara Befumo – ma sull’avvio dei cantieri non si sa più nulla, se non qualche indiscrezione, mentre l’immobilismo viene ricondotto ai soli sviluppi dell’inchiesta Camelot. Su questo, mi interrogo oggi su ciò che l’opposizione ha saputo fare per incalzare l’amministrazione!”. Forti critiche ma anche desiderio di dare una svolta politica positiva al paese, quello che trapela nella motivazioni scritte nella nota dal Befumo: “I motivi che mi hanno spinto a tale sofferta decisione, e scelta politica, sono molteplici ma indubbiamente quello determinante è stato lo svilimento del dibattito politico incentrato su futili problemi, ripicche personali, scontri giudiziari, denunce ed esposti che nulla hanno a che vedere con le vere problematiche che attanagliano la nostra città. Abbiamo tutti assistito ad autogestite televisive calunniose e diffamatorie e tendenti a sviare l’attuale immobilismo politico ed amministrativo criticando l’operato politico degli ultimi mandati, abbiamo assistito quotidianamente ad offese ed attacchi personali, dall’una e dall’altra parte, che nulla hanno a che vedere con il confronto politico, ma anche il nostro atteggiamento alle volte non ha favorito una distensione del clima politico.

befumo 2

Oggi – prosegue l’avvocato  – è il momento di mettere da parte gli scontri e le rivalse personali, è il momento di pensare al futuro del paese, bisogna smetterla di rievocare sempre il passato e di viverlo come un incubo, è un momento storico per il nostro Comune che si trova con un Ufficio Tecnico dimezzato nei suoi componenti per le note vicende giudiziarie, che si trova con una miriade di finanziamenti da spendere determinanti per lo sviluppo economico ed il futuro dei nostri figli. Mi auguro che la mia decisione funga da stimolo a tutti coloro che hanno veramente a cuore l’interesse di Sant’Agata, è la mia speranza di un confronto politico sereno basato sui programmi e sui contenuti. Ritengo che la strada da seguire sia quella del confronto costruttivo da parte di tutte le componenti politiche perchè, ripeto, Sant’Agata attraversa un difficilissimo momento storico dal quale dobbiamo, tutti insieme, farla uscire” .

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close