Due Torri salvo

Butera salva il Due Torri in extremis, Città di Messina giù

Due Torri salvo

Messina – Straordinario Due Torri. La compagine allenata da mister Alacqua supera 0-1 dopo i tempi supplementari il Città di Messina nella sfida dei play-out di Serie D Girone I e raggiunge una fantastica salvezza dopo una stagione a dir poco tribolata.

Una vittoria voluta, meritata, sofferta, che però rende giustizia ad una squadra, ad una società, ad un gruppo che quest’anno ha patito le pene dell’inferno. Tante disavventure in campo, tanti errori arbitrali, una tragedia che ha portato via Marco Salmeri e che ha messo fuori gioco Alizzi e Guido, oltre allo squalificato Venuti, per questa finale non sono bastati ad arrestare una truppa che ha giocato per la permanenza nel massimo torneo dilettantistico e soprattutto per onorare la memoria di un ragazzo scomparso troppo presto per un maledetto incidente stradale. Il Città di Messina di mister Laganà può solo recriminare di non aver sfruttato al meglio il fattore campo, ma un derby è pur sempre un derby.

La partita del “Celeste”, comunque, è stata molto dura. Poche emozioni a livello tecnico, tantissime sugli spalti, con un agonismo degno di una sfida di tale importanza. Sin dalla prima frazione di gioco, però, i pirainesi sembrano aver qualcosa in più dei padroni di casa ma un doppio giallo nei confronti di Saggio costringe il Due Torri a disputare praticamente tre tempi su quattro in inferiorità numerica. Gli ospiti, comunque, hanno qualcosa dentro di inarrestabile. Reclamano un rigore per un presunto fallo di mano in area giallorossa, non mollano su nessun pallone nonostante le difficoltà. La gara non si sblocca, il punteggio è inchiodato sullo 0-0 e, dopo i 90′ regolamentari, ecco arrivare i supplementari. In trasferta, su un campo difficile, come l’anno passato a Vittoria, i ragazzi di mister Alacqua trovano il guizzo giusto a metà secondo tempo supplementare. Butera ci prova da fuori, il tiro non sembra irresistibile ma Fazzino ci mette del suo e la palla si insacca, regalando lo 0-1 ai pirainesi che difendono strenuamente il vantaggio e portano a casa vittoria e salvezza.

Per il Due Torri questo è un vero e proprio miracolo sportivo. Dopo una stagione del genere era difficile riuscire a compiere questa impresa. Tutti, nessuno escluso, hanno portato il proprio mattoncino alla causa biancorossa. Oggi essere un tifoso del Due Torri è un orgoglio enorme. Per il Città di Messina, invece, un’annata davvero da dimenticare. L’anno scorso vicini alla Lega Pro, adesso i giallorossi si ritrovano addirittura in Eccellenza. Il Due Torri, però, ha fatto qualcosa in più e ha conquistato la salvezza con pieno merito. Romanticamente, è anche giusto così. La permanenza in Serie D dei biancorossi è ovviamente dedicata a chi non c’è più. Siamo però sicuri che Marco Salmeri oggi abbia dato una mano ai suoi compagni dall’alto. Onore allo stoico e fenomenale Due Torri, complimenti a tutti per questo eccezionale traguardo raggiunto.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close