Marco Corrao & Bocephus King live @ Teatro dell' Acquario, Cosenza

Marco Corrao re d’Inghilterra

Marco Corrao & Bocephus King live @ Teatro dell' Acquario, Cosenza

Capo d’Orlando – La siciliana musica blues del messinese Marco Corrao sbarca nel Regno Unito per incantare il tempio del folk, the Troubadour Club.

Il 2014 si sta rivelando un anno proficuo e ricco di sorprese per il chitarrista Marco Corrao, che dopo numerose collaborazioni, opening act e headlining, con alcuni musicisti e cantautori europei ed americani, raggiunge l’Inghilterra.

Proprio dopo l’uscita del suo terzo album autoprodotto, Twin Rivers (2013), presentato al Teatro Lelio di Palermo con la partecipazione del sassofonista prodigio del jazz Francesco Cafiso, la carriera del musicista siciliano ha subito una notevole accelerata nella sua corsa verso il successo. Il disco Twin Rivers è stato presentato in Italia, Svezia, Danimarca e negli USA (Georgia, Florida, Tennessee, Arkansas) con una serie di opening act e di headlining per la band americana dei Delta Moon, permettendo a Marco Corrao di riscuotere l’apprezzamento del pubblico e dei critici: Domenico Grio del RootsHighway lo ha definito “uno dei migliori e talentuosi musicisti della scena folk blues siciliana”.

Sempre nel 2013 arriva la partecipazione al Buscadero Day, famoso festival organizzato dalla rivista omonima ed un concerto con Eugenio Finardi, in cui Corrao suona accompagnando il grande cantautore italiano in alcuni brani del disco “Anima Blues”. In quell’anno tra le varie collaborazioni si inserisce anche il tour italiano insieme al chitarrista slide americano Mark Johnson.

Nel 2014 le collaborazioni si intensificano, portando il musicista siciliano ad accompagnare per un tour di una settimana il talento rock indie canadese Bocephus King nel Sud Italia. A seguito di questa esperienza Marco Corrao entra, quindi, a far parte del roster dell’agenzia Pomodori music, che gli garantisce altri e vari tour con personaggi del songwriting europeo ed americano come lo svedese Richard Lindgren, il norvegese Terje Nordgarden ed il produttore e musicista americano Jono Manson.

Quest’ultimo mese di maggio è invece il mese delle sorprese. Dopo l’opening act per il famoso cantautore siciliano, Pippo Pollina, Marco Corrao partirà alla volta del Regno Unito per due date londinesi: il 18 maggio sarà protagonista all’interno della rassegna di musica d’autore “Into the warm of the Harrison”, mentre il 21 maggio terrà un concerto presso il leggendario The Troubadour Club di Londra in duo con il batterista Davide Lo Coco. Sarà un grande onore, ma al contempo un grande onere per Corrao calcare il palco dello storico Troubadour Club, sul quale si esibì per la prima volta in Europa un giovanissimo Bob Dylan, ma non solo, anche altri grandi musicisti tra i quali Paul Simon, Martin Carthy, Redd Sullivan, Charlie Watts, Sammy Davis Jr, Jimi Hendrix, Elvis Costello e i Led Zeppelin.

Tuttavia, già nell’immediato ritorno dal Regno Unito, per Corrao partirà un nuovo tour per far conoscere Twin Rivers ancora una volta al Nord Italia, mentre è già in lavorazione un nuovo disco, che sancirà la svolta decisiva del musicista siciliano verso il folk cantautorale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close