Videosorveglianza-

Lotta alla criminalità, arriva la videosorveglianza

Videosorveglianza-
Barcellona P.G
­- L’occhio elettronico delle telecamere di videosorveglianza su tutta la città. Non si tratta di una sorta di “Grande Fratello”, ma bensì di una rete che controllata dalle Forze dell’ordine, permetterà ai cittadini di stare più tranquilli.
Le strade di Barcellona saranno infatti presto controllate 24 ore su 24, da 32 telecamere di videosorveglianza che verranno dislocate in vari punti della città. Il nuovo impianto è stato denominato “Barcellona Pozzo di Gotto sicura” ed è questo l’obiettivo che l’amministrazione guidata da Maria Teresa Collica vuole perseguire: rendere un territorio esposto al rischio della criminalità organizzata, più sicuro e meno aggredibile. Entro questo mese il sistema di videosorveglianza approvato nell’ambito “Pon sicurezza per lo sviluppo”, con un finanziamento di 350 mila euro, diventerà concreto, con la consegna dei lavori alla ditta aggiudicataria dell’appalto, la “Site spa” di Bologna. Così facendo, il progetto avviato ai tempi della giunta Nania, verrà portato finalmente a termine grazie al lavoro dell’attuale amministrazione Collica. Barcellona presto dunque sarà più sicura.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close