Rocca Juniores

Usd Rocca Juniores beffato dal Pistunina, rossoneri campioni regionali

Rocca Juniores

Capri Leone – L’Usd Rocca di Capri Leone Juniores si fa raggiungere e beffare dal Pistunina che vince 1-2 la finale del torneo regionale Juniores e si laurea così Campione di Sicilia di categoria dopo una partita incredibile.

Allo Stadio “Vincenzo Presti” di Gela, si affrontano nella finale regionale Juniores il Rocca di Capri Leone di mister Giuseppe Lombardo (foto) e il Pistunina di mister Sebastiano Miano sotto la direzione del signor Cutrufo di Catania. La posta in palio è altissima e le squadre sembrano partire contratte. Al 5′, però, un tiro da fuori di Barca sorprende incredibilmente l’estremo difensore rossonero Cisterna, regalando così l’1-0 ai biancoazzurri. Nonostante il gol in avvio, la partita non decolla. In campo c’è grande agonismo ma poco spettacolo e bisogna attendere addirittura il 38′ per vedere una nuova conclusione in porta. A provarci è ancora il Rocca con Di Giandomenico che, con un bel tiro a giro, sfiora l’incrocio dei pali. Al 40′ il Pistunina reclama per un presunto fallo in area di rigore da parte di Fazio su Foti, il signor Cutrufo lascia correre. La prima frazione di gioco si chiude dunque sull’1-0 in favore dei caprileonesi.

La ripresa segue in avvio il leitmotiv del primo tempo. I primi minuti sono molto poco divertenti, poi la gara improvvisamente si accende. Al 54′ Cicirello scaglia una bordata dalla lunga distanza, palla fuori di un soffio. Al 57′ è invece il capitano del Pistunina Di Pietro a costringere al miracolo Riccobene dopo una punizione da distanza siderale. Sul ribaltamento di fronte, ancora Cicirello al 58′ centra in pieno la traversa della porta difesa da Cisterna. Al 60′, lo straripante Cicirello viene steso fallosamente in area di rigore, è massima punizione per i biancoazzurri. Dal dischetto si presenta Di Giandomenico che però coglie il palo interno, con la palla che finisce poi incredibilmente fuori. Come si suol dire, gol sbagliato, gol subito. Minuto numero 65, filtrante che taglia in due la difesa biancoazzurra per Foti che, con freddezza, batte Riccobene per l’1-1 rossonero. Palla al centro, è tutto da rifare. Il pareggio sembra bloccare nuovamente le due avversarie, con il match che torna molto tattico e intenso a livello agonistico. Tutto lascia presagire ai supplementari ma all’89’ Ghartey anticipa Riccobene in uscita e di testa infila la retroguardia caprileonese: 1-2 Pistunina. I rossoneri difendono nel recupero il gol del vantaggio e si laureano campioni regionali a livello Juniores.

Al Rocca di Capri Leone non resta che mangiarsi le mani per le occasioni sprecate, in particolare il rigore che avrebbe potuto chiudere l’incontro. A festeggiare è quindi il Pistunina, da oggi sul trono di Sicilia a livello giovanile.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close