Due Torri

Il Pomigliano risponde al Due Torri

Due Torri

Piraino – Le accuse del Due Torri nei confronti del Pomigliano sono infondate. Questa, in sintesi, la risposta del club campano ai comunicati diramati nei giorni scorsi da parte della società biancorossa che, nell’ultima giornata del torneo di Serie D Girone I, avrebbe ricevuto pesanti minacce dagli avversari e in particolare dal dirigente Vincenzo Seno, reo anche di qualche spintone ai danni di tesserati pirainesi.

La società campana, però, non ci sta, e risponde per le rime ai siciliani tramite una nota stampa che di seguito riportiamo.

“L’Asd Calcio Pomigliano, in riferimento al comunicato numero 33 del Due Torri, respinge con fermezza la infondata accusa rivolta nei confronti del signor Seno Vincenzo e tiene a precisare quanto segue:

– l’incontro di calcio ASD Calcio Pomigliano–Due Torri di domenica scorsa si è svolto in un clima, tutto sommato, sereno nonostante la posta in palio e l’andamento durante i 90 minuti di gioco tipico di una gara importante per entrambe le squadre, qual è uno “scontro salvezza”. Inoltre, e senza voler strumentalizzare, la società ASD Calcio Pomigliano sottolinea l’estrema solidarietà per il tragico evento che ha colpito l’Asd Due Torri Domenica 27 Aprile. Una comprensione dimostrata non solo a parole ma con i fatti, avendo chiesto alla LND di spostare l’intera giornata addirittura a domenica 11 maggio, lasciando, quindi, più giorni di riposo di quanti erano stati chiesti dalla stessa società siciliana.

– nello specifico, poi, il comportamento del signor Seno Vincenzo è stato come sempre esemplare e rispettoso, tipico di una persona che segue i colori granata soltanto per passione. Ad evidenziare la totale infondatezza delle accuse contenute nel comunicato dell’Asd Due Torri ci sono innanzitutto le immagini televisive che, non solo scagionano Seno Vincenzo da ogni tipo di accusa, ma evidenziano come l’arbitro di gara ed il commissario di campo siano usciti per ultimi dal sottopassaggio ed avrebbero quindi dovuto assistere sicuramente a questi fantomatici episodi, qualora fossero realmente accaduti.

– nella giornata di Lunedì 5 maggio, il comunicato numero 102 della LND, riguardante le decisioni del giudice sportivo della 34a Giornata, non fa nessun tipo di riferimento ai fatti sollevati dalla società siciliana, né tantomeno, sono state comminate multe o squalifiche alla scrivente; ciò a dimostrazione della totale insussistenza di qualsivoglia addebito a carico del nostro iscritto.

– L’ASD Due Torri, infine, con il suddetto comunicato lede l’immagine e la dignità sportiva e professionale/lavorativa di un dirigente della scrivente società, e per le gravi ed infondate affermazione ci riserviamo, unitamente al sig. Seno, di procedere in tutte le sedi onde poter tutelare la dignità dell’ASD Calcio Pomigliano e del nostro iscritto”.

Secondo il club granata, dunque, il Due Torri avrebbe inventato di sana pianta l’intera storia raccontata nei giorni scorsi tramite comunicato. Si attende, ovviamente, una controrisposta da parte del club pirainese che attualmente ha cose ben più importanti a cui pensare. Biancorossi, quindi, “cornuti e mazziati”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close