IMG-20140506-WA0004

Capri Leone: Usd Rocca Juniores in finale ma è prepartita tragico sull’A19

IMG-20140506-WA0004

L’Usd Rocca di Capri Leone Juniores batte la Parmonval per 3-1 e vola in finale regionale del campionato di categoria, dove affronterà, giovedì 8 maggio a Gela, il Pistunina. La gioia in casa biancoazzurra è però contenuta, a causa di un tragico incidente che ha causato la morte di un autotrasportatore nel prepartita.

Prima della gara, infatti, i dirigenti caprileonesi che erano in viaggio verso Castellana Sicula, luogo in cui si sarebbe dovuta giocare la semifinale, hanno notato un furgone finito fuori strada all’altezza del km 48 tra Scillato e Buonfornello, lungo l’autostrada A19 Palermo-Catania. Il mezzo era praticamente distrutto. Resisi ovviamente conto della gravità dell’incidente, tutti i presenti sono andati alla ricerca dell’autista del furgone. Dopo una ventina di minuti, il Presidente del Rocca, Salvatore Giacobbe, ha rinvenuto il corpo ormai senza vita di Domenico Buscemi, 61 anni, in un fossato. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara, anche se il mezzo sembra sia finito fuoristrada autonomamente. Possibile che un malore o la stanchezza abbiano colpito il conducente, che ha finito col condurre il furgone sul guardrail, distruggendolo. Sul posto è poi giunta la Polizia Stradale di Buonfornello, che ha effettuato i primi rilievi del caso nel tentativo di ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente.

IMG-20140506-WA0014

Dopo lo scioccante episodio, i dirigenti caprileonesi hanno raggiunto lo stadio di Castellana Sicula, dove la Juniores stava per scendere in campo nella semifinale regionale del campionato di categoria. La cronaca del match ha visto i biancoazzurri guidati da mister Lombardo andare in svantaggio al 12′, quando Caronia ha beffato Riccobene con un tiro cross portando avanti la Parmonval. Il Rocca ha quindi reagito, trovando prima il pari al 39′ con un colpo di testa di Cicirello e poi passando in vantaggio un minuto dopo con Gennaro, con un altro tiro cross che ha sorpreso l’estremo difensore palermitano. Nella ripresa, tante occasioni da ambo le parti, con la Parmonval che nelle battute finali ha colpito un palo e due traverse. Dopo tanti brividi, un contropiede di Barca al 91′ ha regalato 3-1 e finale alla compagine di Rocca di Capri Leone guidata da mister Lombardo. I “leoncini” hanno potuto così gioire ma adesso devono subito tornare al lavoro. Giovedì 8 maggio a Gela, infatti, si giocherà la finale regionale per incoronare la squadra regina di Sicilia per la categoria. Avversario dei biancoazzurri sarà il Pistunina.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close