IMG-20140504-WA0014

Calcio: Città di Milazzo out, Pro Mende in Promozione

IMG-20140504-WA0014

Partite importanti nella giornata di ieri in Promozione e Prima Categoria. Nella finale del Girone B di Promozione, lo Sporting Taormina supera di misura il Città di Milazzo e guadagna l’accesso allo spareggio per la promozione in Eccellenza contro il Dattilo. In Prima Categoria, intanto, lo spareggio Promozione è appannaggio della Pro Mende, che ai rigori batte il Città di Mistretta dopo una partita infinita.

Al “Bacigalupo” di Taormina, si sfidano lo Sporting padrone di casa e il Città di Milazzo in una gara valida per l’accesso allo spareggio Eccellenza. Il primo tempo è di marca rossoblù, con gli jonici che subiscono e che provano soprattutto a ripartire in contropiede. I milazzesi sfiorano più volte il gol del vantaggio con D’Angelo e vanno vicini allo 0-1 con una punizione di Alosi che, deviata, si spegne fuori di pochissimo. Lo Sporting alza le barricate e si fa vivo davanti a Bucca con il solo Totaro, che però non trova la porta. All’intervallo è 0-0. La ripresa è più equilibrata e in avvio serve un ottimo Bucca per dire di no a Sinito. Gli ospiti, comunque, continuano a spingere e Dall’Oglio si vede respingere da Gulisano il tiro a botta sicura da pochi passi che sarebbe valso il vantaggio mamertino. Il Città rischia di capitolare anche al 79′, quando Parisi sfiora l’autorete dopo un tiro di Catania: palla in angolo. Quando tutto lascia pensare ai supplementari, ecco che lo Sporting trova il gol della sicurezza. Cross dalla sinistra per Varrica che, al volo, realizza la rete che vale l’1-0 finale e lo spareggio Eccellenza contro il Dattilo per la squadra di Taormina. Grande delusione per il Città di Milazzo, che ha comunque disputato una signora partita.

Al “Nuovo Comunale” di Rocca di Capri Leone, intanto, è tempo di finale play-off di Prima Categoria. Di fronte, il Città di Mistretta e la Pro Mende (foto). Sono proprio i ragazzi di Santa Lucia del Mela a passare per primi in vantaggio al 37′ con Lombardo, prima che Rivilli, sugli sviluppi di un corner calciato da Filetto, realizzi il gol dell’1-1 al 62′. I regolamentari si concludono in parità, così come i supplementari, chiusi in dieci dalla Pro Mende per l’espulsione di Pino. Prima della lotteria dei calci di rigore, c’è tempo per l’espulsione dalla panchina per Piccolo (Pro Mende) e per l’allontanamento del presidente amastratino. Dal dischetto, la Pro Mende è più fredda e vince la gara per 5-4, guadagnando così la Promozione. Al Città di Mistretta resta solo l’amaro in bocca per l’epilogo di una stagione comunque da incorniciare.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close