carcere-3

Brolo: tre arresti per violenza sessuale su minore

carcere-3

Sono stati arrestati sabato mattina i tre ragazzi che avrebbero violentato una minorenne l’11 febbraio scorso in quel di Brolo. I giovani, rispettivamente di 23, 22 e 19 anni, sono stati condotti presso il carcere circondariale di Messina Gazzi, con la grave accusa di violenza sessuale di gruppo su minore con problemi psichici.

Quel giorno di febbraio, la sedicenne vittima si trovava con una coetanea presso un istituto di scuola superiore brolese, dove stava partecipando ad un’assemblea. Alle ragazze è stato offerto un giro in macchina nella zona dai compagni più grandi e in quest’occasione sarebbe avvenuto il fatto. L’autovettura, con a bordo la vittima degli abusi, si sarebbe quindi appartata, costringendo la minorenne a fare sesso, anche se sembra non ci siano stati rapporti completi. Dopo, la ragazzina è stata “scaricata” alla stazione ferroviaria di Brolo, in attesa del treno che avrebbe dovuto riportarla a casa. Nel frattempo, altri due giovani si sarebbero presentati alla stazione di Brolo con l’intenzione di abusare della minorenne nei bagni.

La notizia circolava già da tempo, dato che la ragazzina aveva confessato a genitori e docenti l’accaduto un paio di giorni dopo, ma tutto è stato tenuto inizialmente nascosto per salvaguardare l’identità della povera vittima. Un pool di psicologi, comunque, sta monitorando la situazione da ormai due mesi, oltre alle ovvie indagini seguite da parte dei Carabinieri. Da alcune indiscrezioni, sembra ci sia anche un video che ritrae uno degli atti cui la minore sarebbe stata sottoposta.

Ma c’è dell’altro. Oltre ai tre giovani arrestati, anche altri due ragazzi sarebbero coinvolti nell’abuso. Questi ultimi sembra non siano stati arrestati per un semplice motivo: sarebbero anch’essi minorenni, quindi la loro posizione è ancora al vaglio del Tribunale dei Minori.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close