Foto

Seconda Categoria: Gioiosa in Prima Categoria, Unicest battuto 4-1

Foto

Nella finale playoff del Campionato di Seconda Categoria Girone D, il Gioiosa vince nettamente 4-1 contro l’Unicest e conquista la promozione in Prima Categoria. Al Comunale di Gioiosa Marea, davanti a una nutrita cornice di pubblico, la formazione del duo in panchina Barnà – Scaffidi merita la vittoria, reagendo allo svantaggio iniziale.

Parte fortissimo l’Unicest e dopo soli dodici secondi passa in vantaggio con Pino, che sfrutta un errore difensivo e batte il portiere locale Olivo. Al 5′ ancora Pino dopo un assist di Caputo si rende pericoloso, mandando di poco a lato. Al 12′ Olivo si deve superare su un tiro ravvicinato di Caputo, abile a liberarsi in area avversaria. Al 17′ arriva il primo acuto dei padroni di casa con il capitano Spinella, che supera due difensori avversari, ma nessuno dei suoi compagni riesce ad approfittarne. Al 18′ Laurà pareggia i conti, ribadendo in rete una corta respinta di Pappalardo dopo un tiro di Spinella. Al 31′ il direttore di gara Namio di Palermo concede un calcio di rigore ai locali, dopo un fallo in area ai danni di Giovenco. Dagli undici metri si presenta Sidoti, il quale calcia un penalty perfetto spiazzando Pappalardo e porta così la propria squadra in vantaggio. Continuano a spingere i locali e al 41′ D’Agnese calcia dal limite dell’area, ma Pappalardo riesce a bloccare a terra. Al 42′ si rivede in avanti l’Unicest con Pino, che impegna Olivo in uscita. Al 43′ lo Juniores Granata sigla il gol del 3-1, dopo un triangolo con Spinella.

La seconda frazione di gioco si apre con gli ospiti in attacco, alla ricerca di una rete per riaprire l’incontro. Al 51′ Caputo prova a tirare dai venti metri, ma Olivo non si fa sorprendere. Al 55′ di nuovo Olivo riesce a deviare in calcio d’angolo un destro di Caputo. Al 58′ il Gioiosa va vicino al quarto gol con Spinella, che non sfrutta un assist di Spanò. L’Unicest si rende pericoloso con due azioni di Caputo, il quale al 67′ con una punizione sfiora la traversa, mentre al 74′ dal limite dell’area impegna Olivo. All’84’ Accordino in contropiede manca una nitida occasione per il 4-1; pochi minuti dopo all’86’ Ceraolo segna la rete del poker con un preciso colpo di testa.

Il Gioiosa con questo successo raggiunge il Montagnareale, classificatosi in testa alla fine della stagione, in Prima Categoria e fa gioire i tanti tifosi giunti allo stadio.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close