mirto-rock2

Mirto: secondo appuntamento con il “Mirtorock Contest 2014”

mirto-rock2

Venerdì 25 Aprile alle ore 21:30, presso il Pub “La Dispensa” di Mirto, si terrà il secondo appuntamento del “Mirtorock Contest 2014”. Questa settimana suoneranno i “Cinema Noir” (Band in gara), la “Turi Mangano Orchestra” (Band in gara) e William Manera (Ospite).

I “Cinema Noir” sono un gruppo musicale nato nel 2011 a Palermo, con l’uscita del loro primo album “Children Kill Ants”. Le loro melodie raggiungono il giusto equilibrio tra musica d’atmosfera, rock e una tendenza verso il soundtrack; inoltre i brani nascono da schemi variabili, dove chitarre e percussioni accattivanti si mescolano in fase di  creazione. Il complesso ha partecipato a diverse serate in tutta la Sicilia con un ottimo riscontro di pubblico. Uno dei pezzi più rappresentativi e inquietanti della band è “Forget Reality”, in cui gli arpeggi intensi di due chitarre riescono a rallentare i ritmi accelerati della base elettronica. Il gruppo palermitano ha compiuto la scelta importante di autoprodursi; da qui la scoperta della rete come unico mezzo di diffusione e tutela, a cui è legato anche il successo ottenuto nel Sud Est Asiatico, in paesi come Cina, Giappone e Indonesia.

La “Turi Mangano Orchestra” nasce nel 2011 dall’incontro tra la cantautrice Rosa Mangano e il poeta Marco Annicchiarico. Nel 2013 il progetto trova il percorso giusto con l’inserimento nel gruppo di Emanuele Torre (chitarra), Ennio Corica (batteria) e Gianluca Balluca Saporita (basso). I tre nuovi orchestrali, già attivi nell’ambiente indipendente siciliano, si affacciano a questa avventura con la giusta vena artistica, che unisce il proprio modo di fare musica con l’esperienza e la sensibilità della cantante Rosa Mangano. Il genere suonato da questo gruppo può essere definito Poema Sinfonico Pop, un mix tra l’indie e il pop, che si accompagna a testi legati a doppio filo alla poesia delle piccole cose.

La serata si concluderà con l’esibizione dell’ospite William Manera, un cantautore e pianista siciliano. Le sue influenze sono variegate; infatti si possono notare, nella sua musica immediata e popolare, richiami a diversi generi, come il blues, il folk, il jazz, lo swing, il country. I testi del cantante sono immediati, mai noiosi e banali, trattano temi della vita quotidiana, descrivendo scene e problemi di tutte le fasce sociali e d’età. Il linguaggio ironico, umoristico e calibrato, lo aiuta ad entrare in problemi comuni molto profondi con valori morali. Nel 2012 William Manera ha vinto il Premio “Una Canzone per Bologna” con il brano “A due passi da qui”, prima traccia dell’album “I miei omaggi”; mentre nel 2013 ha vinto il Premio della Critica alla Prima Edizione del Premio “Lucio Dalla”.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Articoli Correlati

Close