cantori

Galati Mamertino: i “Cantori della Tradizione” in concerto a Roma

cantori
“I Cantori della Tradizione” di Galati Mamertino canteranno all’Auditorium Parco della Musica di Roma il prossimo 1 Maggio. I 13 elementi del coro interpreteranno il repertorio dei canti di lavoro del territorio nebroideo, esibendosi insieme al Maestro Ambrogio Sparagna, all’Orchestra Popolare Italiana e ad alcuni grandi nomi della musica popolare italiana.

Non è la prima volta che il gruppo dei cantori varca lo stretto, già quest’anno ad esempio sono stati a Torino nel contesto dell’evento “Suoni di Terra Madre” promosso dalla associazione Slow Food e nel curriculum vantano diverse partecipazioni a trasmissioni radiofoniche e televisive di emittenti Regionali e Nazionali, nonchè numerosi premi e riconoscimenti per la loro partecipazione a rassegne di musica popolare (vedi: Premio Giuria al TERMINI FOLK 2013). Il gruppo (il più giovane ha 68 anni, il più anziano 85) che si è formato quasi 6 anni fa e ha inciso due dischi (“Vinni a Cantari”, “Susiti bedda vattinni a nuvena”) al momento sta lavorando alla registrazione di alcuni brani di musica sacra composti tra il medioevo e il ‘700 ed eseguiti nei paesi del comprensorio nebroiedo durante la settimana santa.

Il direttore artistico dei cantori è Antonio Smiriglia uno degli interpreti più annoverati nel panorama della musica siciliana, attivo nei diversi contesti del genere (canti tradizionali sacri e di lavoro, nuove composizioni). L’esperienza de “I Cantori della Tradizione” lo vede ancora una volta nella veste di ricercatore del patrimonio musicale del territorio e appassionato animatore culturale.

Print Friendly

clean-service


mt-infissi


uniscuole

Close